Category: Lavoro e Occupazione

Bari, sale giochi e slot in mano ai clan: 36 arresti, sequestri per 7,5 milioni In carcere anche un imprenditore

Bari, sale giochi e slot in mano ai clan: 36 arresti, sequestri per 7,5 milioni In carcere anche un imprenditore

09/01/2020 – Gli storici clan della criminalità barese avevano messo le mani sul settore dei giochi. Lo ha accertato la Guardia di finanza al termine di un’indagine che ha portato all’emissione da parte del gip di 36 ordinanze di custodia cautelare in carcere. Dall’inchiesta, coordinata dalla Dda di Bari, è emerso che i membri dell’organizzazione avevano concentrato i propri interessi […]

Read more ›
Hacktivism e cyber wars: la tecnologia ha cambiato la politica

Hacktivism e cyber wars: la tecnologia ha cambiato la politica

08/01/2020 – L’attivismo si sposta sul web, tra richieste di trasparenza e dati che valgono milioni. È uscita da poco in tutte le librerie la biografia di Edward Snowden, il whistleblower più famoso al mondo, che ha rivelato nel 2013, mentre era ancora contractor della CIA, come il servizio segreto americano, spiasse i cittadini non solo USA, ma anche prominenti figure politiche […]

Read more ›
Larve che mangiano la plastica, al Fermi si progetta il futuro

Larve che mangiano la plastica, al Fermi si progetta il futuro

08/01/2020 – Ogni anno, a livello mondiale, vengono prodotte circa 80 milioni di tonnellate di polietilene, un tipo di plastica molto difficile da degradare: ad esempio, un sacchetto fatto di questo materiale, impiega circa 100 anni per decomporsi, diventando un pericolo per l’ambiente e gli animali che lo abitano, dato che frammentandosi riesce a diffondersi nell’ecosistema, contaminando il suolo e […]

Read more ›
Le conseguenze dell’omicidio di Soleimaini e la posizione dell’Italia

Le conseguenze dell’omicidio di Soleimaini e la posizione dell’Italia

07/01/2020 – In un reportage di Lorenzo Cremonesi, inviato del Corriere a Baghdad, si legge che l’assassinio in stile mafioso di Qassem Soleimaini sia stato accolto con una certa indifferenza da piazza Tahrir. La piazza, questa, in cui sono morte 600 persone e rimaste ferite oltre 20.000 durante le ultime proteste degli iracheni contro la corruzione della classe politica. Una […]

Read more ›
Il senatore espulso pronto alla battaglia legale. Di Maio: chi non rispetta le regole è fuori

Il senatore espulso pronto alla battaglia legale. Di Maio: chi non rispetta le regole è fuori

03/01/2020 – Nessuna espulsione, nella storia del Movimento 5 stelle, aveva provocato una frattura così profonda come quella di Gianluigi Paragone. Perché questa volta ad allargare la ferita tra i vertici e il gruppo parlamentare scendono in campo i big del partito, in rivolta contro la cacciata del senatore pentastellato. Tra questi c’è Barbara Lezzi e, soprattutto, Alessandro Di Battista […]

Read more ›
Autostrade, si stacca parte del soffitto di una galleria vicino a Genova: chiusa la A26. Martedì la concessionaria convocata dal Mit

Autostrade, si stacca parte del soffitto di una galleria vicino a Genova: chiusa la A26. Martedì la concessionaria convocata dal Mit

31/12/2019 – Una parte del soffitto della galleria Bertè tra Masone e Ovada, lungo l’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce in direzione del capoluogo ligure, si è staccato nel pomeriggio di lunedì poco prima delle 18.30. Solo per puro caso le lastre di cemento non ha colpito le auto in transito lungo una delle tre corsie. Dopo il crollo, la tratta è […]

Read more ›
Corruzione, indagata la prefetta di Cosenza: avrebbe intascato una tangente di 700 euro

Corruzione, indagata la prefetta di Cosenza: avrebbe intascato una tangente di 700 euro

31/12/2019 – La prefetta di Cosenza, P. Galeone è indagata per corruzione. Avrebbe intascato, in un bar del capoluogo bruzio, 700 euro che aveva richiesto a una imprenditrice. La notizia è pubblicata stamane dal quotidiano “Gazzetta del Sud”. Galeone, secondo la ricostruzione del quotidiano, è stata denunciata dalla vittima alla quale avrebbe proposto di emettere una fattura fittizia per 1.220 […]

Read more ›
Giudice corrotto paga: deve risarcire 16mila euro Intascò una mazzetta per pilotare il contenzioso tributario di un’azienda

Giudice corrotto paga: deve risarcire 16mila euro Intascò una mazzetta per pilotare il contenzioso tributario di un’azienda

29/12/2019 – Mazzette in cambio di verdetti compiacenti. Con quest’accusa furono arrestati tra dicembre 2015 e gennaio 2016 l’avvocato Luigi Vassallo e la commercialista Marina Seregni: il primo fu colto “con le mani nella marmellata”, come avrebbe detto il pm Antonio Di Pietro ai tempi di Tangentopoli, mentre intascava una bustarella da 5mila euro consegnata dai rappresentanti di una multinazionale, […]

Read more ›
Il coerente incoerente, editoriale di Marco travaglio

Il coerente incoerente, editoriale di Marco travaglio

29/12/2019 – Immagino che Lorenzo Fioramonti si sentirà molto fico, dopo aver rassegnato le dimissioni da ministro minacciate prim’ancora di giurare da ministro. Vuoi mettere un politico italiano che dice “me ne vado” e poi se ne va per davvero: roba mai vista, da Guinness dei primati. Che fegato, che attributi, che coerenza. Chapeau, applausi, standing ovation. Se poi uscirà […]

Read more ›
Ndrangheta, maxi-blitz di Gratteri ignorato da stampa Nazionale

Ndrangheta, maxi-blitz di Gratteri ignorato da stampa Nazionale

22/12/2019 – Il giorno dopo quella che si è profilata come una svolta storica nella lotta alle mafie dopo il Maxi processo, è tempo di bilanci. I numeri e i nomi di quest’operazione guidata dal Procuratore capo di Catanzaro, Nicola Gratteri, sono sotto gli occhi di tutti da ieri, o quasi. Secondo un interessante resoconto pubblicato da “Il Fatto Quotidiano” […]

Read more ›

Get Widget