In Ukraina arriva l’Esercito Americano: Russia, “provocazione inaccettabile”

ukraina27/04/2015 – La guerra in Ucraina non è finita e la tregua in corso non sembra destinata a durare: che possa essere il cannone, e non la diplomazia, a farla presto da protagonista lo fa sospettare l’arrivo di 250 soldati americani inviati a Kiev per addestrare i militari locali. La notizia è stata diffusa da Euronews.

L’addestramento, che durerà sei mesi, sta avendo luogo nei pressi di Leopoli e riguarda circa 900 soldati ucraini a cui sarà insegnato come usare sistemi d’arma sofisticati, attualmente non in possesso dell’esercito ucraino. Così, mentre Barack Obama decide se inviare armamenti a Kiev, i soldati americani cominciano con l’addestramento. Non si sa mai.

Il presidente Petro Poroshenko ha dichiarato che la sua volontà è quella “di costruire un nuovo esercito di qualità” e ci sta finalmente riuscendo “grazie all’aiuto dei nostri alleati americani”. Frasi che hanno suscitato l’irritazione del Cremlino che ha dichiarato come la presenza di soldati americani in Ucraina sia una “provocazione inaccettabile”.

Comments are closed.


Get Widget