Expo, Scoperto Libro Mastro delle Tangenti: “Così la segretaria annotava le mazzette anche per il campo base Expo”

CAMPO BASE04/11/2015 SONDRIO – Minuziosa, precisa e, perfino, con una bella calligrafia. Maurilia Gusmeroli in vita sua non immaginava che, con le sue virtù di segretaria del gruppo imprenditoriale Castelli, avrebbe aiutato la magistratura a fare luce su un lungo elenco di mazzette, pagate “negli anni 2012 e fino al 13 dicembre 2013”, come annotano i militari della guardia di finanza della tenenza di Chiavenna.

Il libro mastro. Il libro mastro della mazzetta della “signora Maurilia” ha dato riscontri importanti a un’inchiesta che si è conclusa 15 giorni fa, con la chiusura indagini firmata dal pm Paolo Filippini. Un faldone ereditato dalla procura di Sondrio, dopo quattro anni di indagine. Ventidue le persone indagate – associazione a delinquere, corruzione e turbativa d’asta le accuse principali – con al centro i vertici della società edilizia di Sondrio di Giovanni Maria Castelli.

I due appalti sotto accusa. Ci sono anche quattro manager di Metropolitana Milanese (Dario Comini, Roberto Stefani, Francesco Mongiardo ed Enea Negri). Il primo, Comini, è accusato di aver favorito la Castelli nella gestione dell’appalto Expo per la costruzione del ‘campo base’. Gli altri tre manager, invece, sono sotto inchiesta per i lavori di rifacimento della zona di via Ripamonti e per la velocizzazione degli accessi dell’Istituto europeo oncologico.

La cassa parallela del gruppo Castelli. L’indagine, basata anche su intercettazioni telefoniche, il 18 dicembre di due anni fa arriva a una svolta con una serie di perquisizioni. Nella casa della signora Maurilia i finanzieri hanno sequestrato “un quaderno formato A4, ove sono state trascritte una serie di movimentazioni finanziarie”. Per gli investigatori il quaderno altro non è se non “una sorta di cassa parallela (del gruppo Castelli, ndr), in cui sono state sistematicamente annotate sia le attività lecite sia quelle illecite intese come attività in nero, ovvero come attività penalmente o fiscalmente rilevanti”. Quali? “Pagamenti di tangenti; esportazioni di valuta in Svizzera; pagamenti a dipendenti irregolari; entrate derivate da false fatturazioni”. Continua su FONTE
NOTA

Dai anche un’occhiata alle nostra pagina su Facebook  Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso un messaggio sulla nostra pagina Facebook, gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche  ore dal tuo invio!  Se ti è piaciuto l’articolo riportato, condividilo o lascia un commento, e facci sapere cosa ne pensi!  Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati.

Riciclo ricreativo, come realizzare un piccolo confort “Pallet House” con soli 100 €. VIDEO:

OGM, Il Parlamento Europeo, boccia la proposta della commissione sui divieti Nazionali VIDEO:

L’insetto è servito: arriva l’ok da Strasburgo Insetti, ragni e alghe a tavola in Ue VIDEO:

Tetti verdi: La roof garden mania contagia anche Expo, VIDEO:

Il reddito di cittadinanza spiegato in 90 secondi (VIDEO):

Agricoltura naturale, il miglior metodo è il non far niente: ogni intervento umano è inutile, VIDEO:

Imola 2015, Intervento di Beppe GRILLO: Pubblico letteralmente in delirio (VIDEO):

Vecchie Lire, avete Qualcuna Di Queste Monete? Potreste Guadagnare Moltissimo, VIDEO:

Comments are closed.


Get Widget