L’ennesima furbata di Renzi: non hai pagato il bollo auto? Niente revisione

bollo-revisione15/11/2016 – Qualcuno potrebbe parlare di decisione giusta per combattere l’evasione di questo assurdo ed iniquo balzello ma la verità è che, ancora una volta, se passasse questo provvedimento, si rischierebbe di infierire verso le fasce più deboli di questo Paese, quelle fasce di persone che lottano per arrivare a fine mese, quelle che devono scegliere se comprare del cibo da mettere sulla tavola per i propri figli o pagare il bollo a quell’auto vecchia di oltre dieci anni. Si perchè chi evade il bollo auto non lo fa per il gusto di evadere, ma per necessità, così come molte persone scelgono oggi di non curarsi perchè non hanno soldi. Questa non è lotta all’evasione, la vera evasione risiede altrove, basterebbe obbligare i venditori di auto, barche e gioielli di lusso a comunicare il nome dei compratori all’Agenzia delle Entrate per una verifica sulle loro dichiarazioni dei redditi, allora si che se ne scoprirebbero di coperchi. Ma veniamo al provvedimento in questione.
La proposta, presentata dal PD e già approvata dalla commissione Finanze della Camera, mira a scongiurare il fenomeno dell’evasione della tassa di proprietà degli autoveicoli. Se la norma venisse approvata, come si prevede, anche se in tempi non brevissimi, i soggetti che dovranno effettuare il controllo sono il Dipartimento dei Trasporti e le autofficine autorizzate alla revisione dei veicoli. In pratica, il veicolo sottoposto a revisione non in regola con il pagamento del bollo non potrà essere revisionato, con la conseguenza che lo stesso veicolo non potrà più circolare, almeno finchè non si regolarizzi la propria posizione pagando quanto dovuto.

Cosa dice la proposta
La proposta modificherebbe l’articolo 80 del Codice della Strada introducendo il comma 17 bis: “A decorrere dall’anno 2018, gli uffici competenti del Dipartimento per i trasporti terrestri e le imprese autorizzate dal Ministero delle infrastrutture e dei trasporti …, prima di effettuare la revisione ai veicoli soggetti alla revisione obbligatoria, devono verificare l’avvenuto pagamento, dell’anno in corso e degli anni precedenti, della tassa di proprietà, della tassa di circolazione e della situazione di fermo amministrativo…”. Se non si è in regola, “non è possibile procedere con la revisione del veicolo ed il suo proprietario è obbligato ad effettuare i pagamenti mancanti e presentare una nuova richiesta di revisione per poter circolare”.

CONTINUA A LEGGERE

 RICICLARE LA PLASTICA OGGI:

Recyclix un network unico per il riciclo della plastica..aiuti l’ambiente e guadagni oltre il 200% ogni anno sui tuoi RIFIUTI ACQUISTATI e sugli investimenti dei tuoi iscritti diretti del 12%…iscrizione gratuita con 20€ di Bonus. Per iniziare ENTRA SU: https://recyclix.com/ cliccare su Sign-up, al momeno di inserire il codice sponsor (indispensabile per proseguire con l’iscrizione) digitare il seguente: 9561-D640-C28F
PER CHI NON RIESCE ANCORA, AD ACCEDERE DALL’ITALIA, SCARICARE E NAVIGARE CON QUESTO BROSWEARE: https://ultrasurf.us/

Sguici anche sulla nostra pagina FB: Facebook  Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso un messaggio sulla nostra pagina Facebook, gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche  ore dal tuo invio!  Se ti è piaciuto l’articolo riportato, condividilo o lascia un commento, e facci sapere cosa ne pensi!  Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati.

Comments are closed.


Get Widget