Putin non risponde alle sanzioni di Obama, Trump lo elogia

trump31/12/2016 – La Casa Bianca decide di cacciare 35 diplomatici del Cremlino accusati di aver partecipato alle operazioni di hackeraggio durante le elezioni presidenziali. Mosca si “riserva il diritto” di rispondere agli Stati Uniti, ma non intende scendere al livello di una “diplomazia irresponsabile”. Il presidente eletto: “Grande mossa”
Obama duramente contestato: Corteo per le strade di Atene durante l’ultima visita in vesti ufficiali
E’ alta tensione tra Stati Uniti e Russia. Obama, con una mossa senza precedenti, ha annunciato l’espulsione dagli Usa di 35 diplomatici russi: sono spie, sostiene, e hanno partecipato alle operazioni di hackeraggio durante le elezioni presidenziali americane dello scorso novembre.

TRUMP, Botteri schock, cosa sarà di noi giornalisti se non riusciamo più a influenzare l’opinione pubblica

La contromossa di Putin – Mosca è furiosa. Prima fa trapelare l’intenzione di cacciare a sua volta 35 cittadini americani poi, attraverso un comunicato del presidente Vladimir Putin, sceglie la via della diplomazia: decide di “non espellere” i diplomatici americani in risposta alle sanzioni di Washington, ma fa sapere che si “riserva il diritto” di rispondere agli Stati Uniti senza però scendere al livello di una “diplomazia irresponsabile”.

Putin si congratula con Trump per la sua vittoria elettorale

Trump: “Grabde mossa” – Una “grande mossa” quella di “ritardare” la risposta da parte di Putin, commenta il presidente eletto Trump. “Ho sempre saputo che e’ molto intelligente!”, ha twittato il tycoon apprezzando l’apertura di credito del presidente russo verso la sua futura amministrazione che si insedierà ufficialmente il 20 gennaio. Continua su FONTE

CONTINUA A LEGGERE

 

Sguici anche sulla nostra pagina FB: Facebook  Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso un messaggio sulla nostra pagina Facebook, gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche  ore dal tuo invio!  Se ti è piaciuto l’articolo riportato, condividilo o lascia un commento, e facci sapere cosa ne pensi!  Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati.

Comments are closed.


Get Widget