ECCO QUANTE BOMBE, HA SGANCIATO GLI STATI UNITI SOLO NEL 2016

bombe06/01/2017 – Nel 2016 gli USA hanno sganciato più di 26mila bombe in 7 Paesi del mondo. Di queste, 12 192 bombe sono state sganciate in Siria, 12 095 in Iraq, 1337 in Afghanistan, 496 in Libia, 34 in Yemen, 12 in Somalia e 3 in Pakistan. Sönke sottolinea che questi numeri, senza dubbio, sono sottostimati, poiché in Pakistan, Yemen, Somalia e Libia, secondo dati affidabili, durante un attacco aereo il bombardamento può essere multiplo.

Credo che non sia possibile restare indifferenti a queste immagini e Parole: gesto esemplare per tutti i crimini di guerra e per la pace nelmondo

Secondo l’esperto, l’anno scorso gli americani hanno lanciato 3027 bombe in più rispetto al 2015. Inoltre, la Libia non era in cima alla lista. I dati sulla Siria e l’Iraq, Sönke e la sua collega Jennifer Wilson, li hanno raccolti dai rapporti del Pentagono e internet. Sono riusciti a capire che nel 2016 gli USA hanno preservato il 79% degli attacchi aerei della coalizione contro l’ISIS nell’operazione Determinazione Assoluta. All’inizio di dicembre, la coalizione anti IS ha pubblicato un comunicato stampa in cui dichiara che 173 civili sono morti nel corso di questa operazione. FONTE

bmbos

Sette anni dopo essere stato insignito del Premio Nobel per la Pace per i suoi ” straordinari sforzi per rafforzare la diplomazia internazionale e la cooperazione tra i popoli” nonostante fosse in carica da meno di un anno e non avesse praticamente conseguito praticamente nessun risultato tangibile nella diplomazia estera all’epoca, il presidente Obama lascerà la Casa bianca dopo aver ordinato il lancio di 26,171 bombe su altri paesi nel 2016 e 3.027 nel 2.015.

L’avviso di Putin agli Stati Uniti, censurato da tutte le reti. | VIDEO

Secondo un’analisi del Council on Foreign Relations, la maggior parte delle bombe del 2016 di Obama sono state sganciate su Siria e Iraq. Nel frattempo, l’Afghanistan, con il presidente Obama che aveva promesso l’evacuazione totale delle truppe statunitensi entro la fine della sua presidenza, è stato bombardato oltre 1.300 volte, un aumento del 40% rispetto al 2015. Secondo quanto riporta McClatchy DC:

Gli Stati Uniti hanno sganciato il 79 per cento delle bombe della coalizione anti-ISIS in Siria e in Iraq, per un totale di 24.287. Tale cifra, insieme ad altre analizzate da CFR, è probabilmente inferiore al numero effettivo sganciato perché un attacco aereo può coinvolgere più bombe.

BENVENUTI NELLA TERZA GUERRA MONDIALE

Obama ha fatto autorizzare un aumento delle truppe in Afghanistan – un conflitto che si era impegnato a porre fine durante la sua campagna – dove gli Stati Uniti hanno sganciato 1.337 bombe nel 2016. Ci sono attualmente 8.400 soldati nel paese, più di quanti Obama voleva inizialmente tenere lì alla fine del suo mandato. Gli Stati Uniti hanno sganciato 947 bombe in Afghanistan nel 2015.

Gli Stati Uniti hanno anche sganciato bombe in Libia nel 2016 più di quanto abbiano fatto nel 2015. Quasi 500 bombe sono state sganciate nel Paese nordafricano dalla caduta di Muammar Gheddafi nel 2011. – FONTE

CONTINUA A LEGGERE

 

Sguici anche sulla nostra pagina FB: Facebook  Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso un messaggio sulla nostra pagina Facebook, gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche  ore dal tuo invio!  Se ti è piaciuto l’articolo riportato, condividilo o lascia un commento, e facci sapere cosa ne pensi!  Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati.

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget