Menu
Categories
TERREMOTO, AD ACCUMOLI INDAGATI IL SINDACO PETRUCCI, L’EX VESCOVO LUCARELLI E L’IMPRENDITORE LEONCINI
febbraio 25, 2017 Ambiente e salute

terremoto-accumoliRIETI 25/02/2017 – Primi indagati nelle inchieste per i crolli del terremoto. Si è chiusa la parte dell’indagine relativa ad Accumoli, in particolare per quanto attiene al crollo della torre campanaria e della caserma dei carabinieri. Sono quindici gli iscritti nel registro degli indagati per i reati di disastro e omicidio colposo, truffa ai danni dello stato. Tra questi il sindaco di Accumoli Stefano Petrucci, l’ex vescovo di Rieti Delio Lucarelli e l’imprenditore Marzio Leoncini.

GLI ALTRI INDAGATI
Nel registro degli indagati, a vario titolo, sono iscritti anche il figlio di Leoncini, Diego. il tecnico Marco Buzzi, nipote di Salvatiore Buzzi, i ras delle cooperativa di Mafia Capitale, l’architetto Maurizio Biscemi e l’ingegnere amatriciano Ivo Carloni. – FONTE

CONTINUA A LEGGERE

SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA PER ESSERE SEMPRE INFORMATI:

Sguici anche sulla nostra pagina FB: Facebook  Se vuoi, puoi inviarci video, notizie o semplicemente scriverci attraverso un messaggio sulla nostra pagina Facebook, gli articoli saranno pubblicati solamente dopo poche  ore dal tuo invio!  Se ti è piaciuto l’articolo riportato, condividilo o lascia un commento, e facci sapere cosa ne pensi!  Continuate a navigare nel sito, attraverso le varie categorie o gli articoli correlati.

Comments
Comments are closed
*