L’ intervento di Luigi Di Maio a Harvard: “A settembre eleggeremo candidato premier”

04/05/2017 – L’università di Harvard elogia Di Maio: “Dopo tanti cazzari finalmente uno bravo e positivo”. Luigi Di Maio ieri è stato ospite della celebratissima università statunitense Harvard ottenendo molto successo. Ecco cosa dice di lui il Professore Francesco Erspamer tramite la sua pagina Facebook:

“A Harvard ascoltando Di Maio, di cui sinceramente sapevo poco e nei cui confronti ero un po’ prevenuto — troppo giovane. Molto bravo e maturo, invece; dopo vent’anni di cazzari preoccupati solo di sembrare di successo (e, peggio, convinti che il successo sia l’unico valore), finalmente un discorso politico, in cui si fanno proposte e si ammettono le difficoltà che si incontreranno, il tutto esposto con competenza e una pacatezza ormai inconsueta in Italia. Penose infatti parecchie domande, fatte da italiani in vacanza a Boston e poco interessati a capire ma venuti solo per riaffermare i loro pregiudizi — uno è stato zittito dal moderatore dopo aver iniziato un comizio in cui accusava il M5S di fascismo. Continuo ad avere qualche dubbio sul M5S ma Di Maio è convincente, per me una sorpresa positiva.”

 

Harvard, studente a Di Maio: “Lei non laureato”. Lui: “Abbiamo visto cosa hanno fatto gli esperti”:

Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Comments are closed.


Get Widget