Agghiacciante, rifiuta corteggiamento, rapita da rom: tentata violenza in albergo

29/05/2017 – Lei, 12 anni, rifiuta il corteggiamento di un 16enne che, per questo, con i suoi genitori la rapisce e tenta di violentarla in un hotel: i carabinieri di Isernia hanno arrestato due 50enni, marito e moglie, per sequestro di persona e abusi sessuali; il ragazzo è stato invece affidato ad alcuni parenti.

Il fatto è accaduto tra persone di etnia rom che vivono nella provincia di Isernia. Sabato scorso la ragazza viene affiancata da un’auto, a bordo c’è lo ‘spasimante’ con la madre e il padre. La 12enne, afferrata e trascinata in auto, comincia a subire degli abusi sessuali.



Poi l’arrivo in un hotel della provincia pentra dove, all’interno di una camera, il 16enne pretende di consumare un rapporto sessuale con la ragazza “così poi deve sposarlo per forza”. I genitori della 12enne, non vedendola rientrare, chiamano i carabinieri che in breve tempo localizzano la ragazza scomparsa, nel frattempo abbandonata nelle campagne del paese senza che fosse stata perpetrata la violenza sessuale. (ANSA.IT)

loading…


Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Comments are closed.


Get Widget