L’Italia: 80 milioni al giorno in spese militari

14/09/2017 – Quanto incidono sul bilancio dello Stato le spese militari italiane? C’è uno squilibrio tra i comandanti e i comandati nelle nostre Forze Armate? Per acquistare nuovi armamenti (cacciabombardieri, navi militari, blindati e carri armati) quanti miliardi vengono impiegati, ogni anno? Se non conoscete le risposte il video sottostante, basato sui dati ufficiali elaborati da Osservatorio Mil€x e dai principali centri di ricerca mondiali sulle spese militari, servirà ad esaudire la vostra curiosità. Se invece l’enorme e sbilanciato impatto degli investimenti armati dell’Italia era a voi noto avrete uno strumento in più per diffondere numeri e analisi. In ogni caso, un video da rilanciare!

loading…



Il video, basato sui dati ufficiali, risponde a queste domande rendendo noto l’enorme e sbilanciato impatto degli investimenti armati dell’Italia e la cosa sconvolgente è che le spese militari sono destinate a crescere come più volte abbiamo denunciato…

I soldi “armati” sono avvolti da un’opacità preoccupante e se più volte abbiamo denunciato i trucchetti che il governo utilizza per distogliere l’attenzione su quanto spendiamo veramente per gli armamenti (pensate che il bilancio del Ministero della Difesa non comprende i miliardi di investimenti in sistemi d’arma che si trovano sotto altri Ministeri), molte persone non sono informate di tutte le cambiali sottoscritte dal nostro governo con le lobby e con altri governi per garantire l’interesse di pochi a scapito di quello nazionale. (VIDEO):


Noi pensiamo che una valutazione seria ed approfondita della spesa miltiare del nostro Paese sia fondamentale per esercitare un corretto controllo democratico. Una valutazione che non si può condurre senza un lavoro di studio preciso e competente, che necessita tempo e professionalità. Il lavoro che l’Osservatorio Mil€x ha deciso di intraprendere fin dall’inizio e che vi chiediamo di sostenere, per garantirlo anche in futuro. Non è facile occuparsi di questi temi, che per molti dovrebbero continuare a rimanere nascosti, opachi, poco conosciuti. Per qusto motivo abbiamo bisogno del vostro aiuto, possibile anche con il crowdfunding popolare promosso in collaborazione con Banca Etica e Produzioni dal Basso.

Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Comments are closed.


Get Widget