ITALIA FUORI DAI MONDIALI DI RUSSIA 2018: NON SUCCEDEVA DAL 1958

NON13/11/2017 – Clamoroso fallimento di Ventura e Tavecchio. La rimonta non c’è stata, gli azzurri non riescono a segnare neanche un gol agli scandinavi, che hanno pensato esclusivamente a difendersi. Nazionale esclusa dalla competizione iridata: non succedeva dal ’58. Al 9′ l’arbitro spagnolo Lahoz ignora un fallo da rigore di Johansson su Parolo con tutto il Meazza che aveva invocato il penalty. Minuto 13′ fallo di mano, involontario, di Darmian: il braccio era largo e dunque ci poteva stare il rigore per la Svezia. Al 16′ Jorginho lancia in profondità Immobile che prende l’esterno della rete. Minuto 23′ Claesson va al tiro dalla distanza: blocca Buffon. Minuto 27′ ecco la prima grande occasione per l’Italia: gran palla di Jorginho per Immobile che la mette in mezzo, nessuno della Svezia interviene con la sfera che giunge a Candreva che va al tiro: palla fuori di pochissimo.

loading…



Minuto 29′ Forsberg prova il filtrante che colpisce il braccio di Barzagli: Lahoz anche in questa circostanza lascia correre. Al 40′ Jorginho offre un cioccolatino a Immobile che elude la marcatura dei centrali svedesi e tira con Olsen che la devia quel tanto che basta per permettere a un suo difensore di salvare prima che la palla varchi la linea di porta. Minuto 43′, altra grande occasione per l’Italia con Immobile che va al cross per Gabbiadini che viene anticipato di un soffio dai difensori scandinavi. Minuto 44′, Gabbiadini la mette morbida in mezzo per Bonucci che svetta di testa ma la palla sorvola la traversa. Minuto 45′, altra grandissima occasione per gli azzurri con Florenzi che sfonda in area di rigore e tira di destro: Olsen respinge con i piedi. Poco altruista il giocatore della Roma nella circostanza.

Nella ripresa al 46′ Candreva la mette morbida per Darmian che controlla in area di rigore con il petto e viene atterrato con una ginocchiata dal Lustig. L’arbitro Lahoz fischia fallo di mano di Darmian che in realtà non c’è: poteva starci il rigore per l’Italia. Minuto 53′ gran cross di Darmian per Florenzi che colpisce in acrobazia di destro: la palla sibila alla sinistra di Olsen. Minuto 58′ Immobile fa tutto bene, entra in area di rigore e la mette dietro per Chiellini che va al tiro di destro: bloccato dal portiere svedese. Candreva al 61′ prova il tiro di sinistro, deviato da un difensore della Svezia e ottiene solo un calcio d’angolo.



Minuto 64′ bel cross di Candreva per Immobile che brucia il suo marcatore ma la mette sul fondo. Minuto 66′ cross d’esterno di Florenzi con Lustig che rischia un clamoroso autogol: la palla però colpisce la traversa e finisce in angolo. Minuto 77′, grande progressione di Chiellini sulla sinistra e palla messa in mezzo per Florenzi che controlla e la mette alta. Al 79′ Belotti viene affrontato con le cattive in area di rigore da Granqvist e cade a terra: l’arbitro Lahoz gli fa cenno di rialzarsi e questa volta ha fatto bene. Minuto 83′ bel cross di Florenzi per Parolo che va al colpo di testa: para Olsen. Minuto 87′ sventola di El Shaarawy e miracolo di Olsen.


Minuto 88′ Florenzi la mette in mezzo per Parolo che svetta di testa: la palla termina di poco sul fondo. Minuto 91′ fallo di mano in area di rigore della Svezia: l’arbitro lascia ancora correre. Minuto 93′ Jorginho prova la conclusione da fuori area: palla ancora sul fondo.

Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget