Marchionne riporta Alfa Romeo in Formula Uno

29/11/2017 – Clamoroso ritorno dell’Alfa Romeo in Formula Uno. L’annuncio verrà dato sabato da Sergio Marchionne. Il ritorno in pista del Biscione era stato ipotizzato più volte dallo stesso Marchionne, nei mesi scorsi.

I dettagli dell’operazione sanno annunciati in conferenza stampa. Al momento, le indiscrezioni portano a ipotizzare un team Alfa-Sauber. Oggi, la scuderia Sauber utilizza motori Ferrari.

loading…



Nei mesi scorsi si era parlato con insistenza di un possibile ritorno in Formula 1 di Alfa Romeo. Questo avverrebbe per soddisfare un desiderio del numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne che già in passato ha più volte espresso l’auspicio di rivedere un giorno in Formula 1 la casa automobilistica del Biscione.

Secondo le ultime indiscrezioni questo ritorno potrebbe avvenire grazie all’aiuto di Sauber che metterebbe in atto una vera e propria collaborazione con il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles



A proposito di ciò, si vocifera che già a Interlagos Sauber possa annunciare la coppia di piloti per la stagione 2018. Si tratterebbe di Marcus Ericsson e Charles Leclerc. Qualcuno però ipotizza che nell’accordo con Ferrari per il ritorno di Alfa Romeo possa essere inserito anche Antonio Giovinazzi che andrebbe a fare compagnia a Leclerc come pilota di Sauber. In questa maniera il team svizzero avrebbe motori di derivazione Ferrari che però per l’occasione verrebbero marchiati Alfa Romeo. Ciò soddisferebbe in pieno i desideri di Marchionne che infatti negli scorsi mesi avrebbe mandato propri emissari a trattare in Svizzera con i vertici di Sauber.


Vedremo, dunque, se davvero novità eclatanti arriveranno dal mondo della Formula 1 a proposito di un ritorno clamoroso di Alfa Romeo o se ancora si dovrà aspettare prima di vedere una simile novità. Di certo per il Biscione si tratterebbe di una mossa di marketing non indifferente che potrebbe rilanciare ulteriormente il prestigio del brand nel mondo dei motori. FONTE
Diventa sostenitore di L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook

Comments are closed.


Get Widget