Staminali, l’Hamburger sintetico entra in cucina

Il primo hamburger sintetico ha fatto il suo ingresso in cucina, davanti alle telecamere. È successo a Londra dove è stato cotto dallo chef Richard McGowan e degustato in diretta televisiva da due critici gastronomici. L’hamburger è stato realizzato in vitro grazie alle cellule staminali di un mucca, una tecnica che può rispondere alle richieste di carne delle popolazioni secondo il suo creatore, il ricercatore dell’università olandese di Maastricht, Mark Post.

loading…



“La carne coltivata o carne pulita o carne sintetica o carne artificiale o carne in vitro è un prodotto di carne animale che non è mai stato parte di un animale vivo. Nel XXI secolo, diversi progetti di ricerca sono riusciti nella produzione di carne in vitro nei laboratori. Il primo hamburger in vitro, creato da una squadra olandese, è stato mangiato ad una dimostrazione per la stampa a Londra ad agosto 2013. Rimangono ancora diverse difficoltà da superare prima che la carne in vitro diventi disponibile in commercio.

La carne coltivata è estremamente costosa, ma ci si aspetta che il costo possa essere ridotto per competere con quello della carne ottenuta convenzionalmente grazie al miglioramento delle tecnologie. La carne coltivata è anche una questione culturale. Alcune persone sostengono che è meno criticabile rispetto alla carne ottenuta tradizionalmente dal momento che non richiede uccisioni, e riduce i rischi di crudeltà sugli animali, mentre altri non condividono l’idea di mangiare carne che non si sia sviluppata naturalmente…”



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget