Altro Che Spelacchio: Marino Condannato In Appello. Per Le Spese Pazze Con La Carta Di Credito

11 gennaio 2018 – È stato condannato in appello l’ex sindaco Ignazio Marino per le spese pazze con la carta di credito del comune a 2 anni. Mentre è stato assolto per truffa, sui presunti pagamenti irregolari a un dipendente della sua Onlus Imagine. I reati per i quali Marino è stato condannato sono peculato e falso. L’allora primo cittadino avrebbe pagato delle cene, per un totale di tredicimila euro, con la carta di credito del Campidoglio ad amici e parenti. L’ex sindaco era stato assolto in primo grado.

loading…



Per la procura “26 delle 54 cene avvennero in giorni festivi o prefestivi, questa circostanza porta a considerare che si trattò di incontri avvenuti in tempi liberi da impegni istituzionali”. Inoltre molti ristoratori riconobbero “nella signora Marino – si legge sempre nella richiesta di Appello presentata ai giudici – la commensale del sindaco”.

Quanto alla Onlus “Imagine”, il chirurgo dem è stato coinvolto in relazione a certificazioni redatte, tra il 2012 ed il 2014, per compensi riferiti a prestazioni fornite da collaboratori fittizi, con presunta truffa ai danni dell’Inps di circa seimila euro. I pm hanno sempre sostenuto “l’effettiva consapevolezza dell’imputato dell’artificiosità e falsità dell’operazione realizzata”. Ma i giudici di secondo grado non pensano cosi. Perché
per questa accusa è stato assolto.



L’ex sindaco è stato condannato dalla Corte di Appello di Roma anche al risarcimento dei danni nei confronti del Comune di Roma, che si era costituito parte civile, risarcimento che sarà liquidato in separata sede di fronte al tribunale civile. A Marino è stata comminata anche l’interdizione temporanea dai pubblici uffici per la durata della condanna di due anni per peculato e falso. FONTE


CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget