Siracusa, professore rimprovera alunno. Picchiato a sangue dai genitori

11/01/2018 – Genitori sindacalisti dei figli e pure violenti: il professore rimprovera gli alunni. E mamma e papà lo aggrediscono e gli spezzano una costola a calci e pugni.

Nella tarda mattinata di ieri i carabinieri di Avola (Siracusa) sono intervenuti in un istituto comprensivo della zona dove una coppia di genitori avrebbe aggredito il professore di educazione fisica, colpevole di aver rimproverato il figlio.

loading…



Secondo la ricostruzione dei militari dell’Arma, inizialmente l’alunno avrebbe lanciato un libro verso la cattedra. All’atteggiamento di sfida è seguito il rimprovero del docente che, preso in mano il libro lo ha lasciato sul banco dell’adolescente. Lo studente non avrebbe gradito e ha contattato con il telefono cellulare mamma e papà.

I genitori, giunti a scuola, avrebbero aggredito con graffi, calci e pugni l’insegnante, che è stato ricoverato in ospedale per la frattura scomposta di una costola. I genitori dello studente sono stati identificati e verranno denunciati all’autorità giudiziaria per interruzione di pubblico servizio e lesioni personali. – IlTempo.it




CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget