‘Stia zitta’, Barbara Lezzi a Porta a Porta sbugiarda la Gelmini così

25/01/2018 – Ospiti ieri a “Porta a Porta” l’esponente del M5S Barbara Lezzi, l’ex ministra dell’Istruzione Mariastella Gelmini, il direttore de Il Messaggero Vito Cusenza e il giornalista del Corriere della Sera Massimo Franco.

La Gelmini, nel corso del suo intervento, ha detto di essere convinta che il centrodestra oggi ha le condizioni per poter vincere le elezioni del 4 marzo, anche perché non ha mai visto “Berlusconi scendere in campo per perdere o pareggiare”.

loading…



“Il centrodestra – ha proseguito – è l’unica alternativa al governo delle chiacchiere del Partito Democratico e della sinistra, e al governo dell’inadeguatezza dei 5 Stelle. Perché vorrei ricordare che voi – ha detto rivolgendosi alla senatrice pentastellata – non avete governato in questi vent’anni, ma governate Roma, governate Torino, dove avete fatto degli autentici disastri, tant’è che i vostri sindaci non si vogliono nemmeno ripresentare”.

“Quindi – ha aggiunto la Gelmini – non è che siete più vergini e non avete avete mai avuto la possibilità di cimentarvi con il governo. La verità è che da un lato twittate benissimo sulla rete, o sui blog di Grillo o di Casaleggio, adesso non si capisce più quale sia il blog ufficiale; ma quando si tratta di governare le cose sono molto più complicate, e alla prova del governo oggi voi portate a casa dei fallimenti autentici come quello della Raggi a Roma e dell’Appendino a Torino”.



Barbara Lezzi ha subito replicato dicendo: “Voglio ricordare agli italiani, qualora qualcuno se ne fosse dimenticato, che grazie al governo Berlusconi noi abbiamo avuto nel 2011 per legge, sottoscritta da Berlusconi, l’aumento dell’IVA dal 21 al 22%. E ha lasciato il nostro Paese con delle clausole di salvaguardia per 40 miliardi, che hanno portato Monti”.
E ancora: “Le più grandi referenze che lasciano sia il Pd che Forza Italia sono proprio quel disastro che abbiamo ereditato noi nelle città. Gli ultimi due decreti che ha fatto Berlusconi lasciano 40 miliardi di clausole di salvaguardia”.


Guarda il video

CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi puoi capire perché dobbiamo chiedere il tuo aiuto.
Diventa sostenitore L’Onesto clicca mi piace sulla pagina facebook
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget