Governo, Giordano vs Migliore: “Non ha mai fatto una mazza su immigrazione”. “Lei non ride, ma ghigna” [VIDEO]

05/06/2018 – Scontro rovente a L’Aria che Tira(La7) tra il deputato Pd, Gennaro Migliore, e il giornalista Mario Giordano. L’ex direttore del Tg4 critica con toni forti i detrattori del governo M5s-Lega, definendoli “rosiconi”. Migliore prima ride, poi protesta: “Mi sembra che il pulpito sia perfetto per descrivere chi non ha mai avuto un atteggiamento pregiudiziale. Giordano lo conosciamo benissimo. Io però non lo definisco ‘’rosicone”, ma un giornalista di parte che ha sempre attaccato. Perché chiama “rosicone” chi non la pensa come lui?”. “Io ho sempre difeso le mie idee” – ribatte Giordano – “Non sono di parte, ho sempre detto le cose che penso io. Ricordo che lei per anni è stato presidente della commissione di inchiesta parlamentare sui Centri per gli immigrati e non ha fatto una beata mazza.

loading…



Non è intervenuto in nessuno di quegli scandali, che io ho denunciato tanti anni fa. Io mi sono permesso di denunciare delle situazioni su cui lei non interveniva. Questo è essere di parte? Dicevate che non si poteva fare nulla, poi è arrivato Minniti, vivaddio, e si è visto che qualcosa si poteva fare. Se aspettavamo lei…”. Migliore difende il suo operato, Giordano ribadisce, ridendo: “Lei ha fatto un disastro”. “Ma lei non ride, ghigna”, commenta il parlamentare dem. E spiega la vicenda sui centri di accoglienza, sottolineando che è tutto agli atti parlamentari. “Purtroppo per lei gli ho letti”, controbatte Giordano. “E va bene, ma dopo averli letti, li ha capiti?”, chiede Migliore, che continua il suo intervento.

Seconda parte dell’accesa polemica, la querelle raggiunge il clou, quando Giordano ripete all’indirizzo di Migliore: “Si vergogni”. La conduttrice, Myrta Merlino, è costretta a lanciare un servizio per far sbollire gli animi. Ma lo scontro riprende dopo qualche minuto, quando deputato dem menziona le accuse del neo-ministro dell’Interno, Matteo Salvini, contro il sindaco di Riace, Mimmo Lucano (“sei uno zero”) per la sua politica di accoglienza di immigrati. E cita l’omicidio di Soumaila Sacko, il migrante maliano di 29 anni ucciso a San Calogero (Vibo Valentia) da una delle fucilate che hanno ferito altri due connazionali: “Salvini vada a vedere come funziona una struttura controllata anche dal governo, come il Cara di Crotone.


Io personalmente, insieme a una delegazione del Pd, mi recherò a Rosarno, dove questa impunita intolleranza ha fatto sparare in testa a un ragazzo che aveva solo il torto di difendere i diritti degli immigrati”. “Ma perché la baraccopoli di Rosarno non l’avete chiusa? Adesso addirittura ce ne sono due”, chiede a più riprese Giordano. Migliore continua: “Io non voglio vivere in un Paese dove il ministro dell’Interno se la prende con chi fa integrazione e quando va in Calabria, non si reca a Rosarno. Io spero che lo faccia, perché, anche se Salvini dice che i presunti assassini siano legati alla ‘ndrangheta, per me il contrasto alla criminalità organizzata e allo sfruttamento delle persone viene prima di qualsiasi propaganda e demagogia”. “Rosarno l’avete lasciata lì per 5 anni” – ribatte Giordano – “Ora le baraccopoli sono raddoppiate. Quanti servizi abbiamo fatto? E adesso andate giù a Rosarno? Lei fa ridere, onorevole Migliore”… [VIDEO A SEGUIRE]:
CONTINUA A LEGGERE >>

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget