Denuncia shock contro Mario Draghi al Parlamento Europeo censurata da tutte le tv italiane

05/06/2018 – Le parole di questo Euro Parlamentare rivolte a Mario Draghi sono da non perdere! Ecco la verità a danno di Italia, Grecia e non solo. Paul Murphy, parlamentare europeo del partito socialista irlandese Socialist Party, sezione irlandese del CWI (Comitato per un’Internazionale dei Lavoratori), attacca le politiche di Mario Draghi, presidente della Banca Centrale Europea. L’ Europarlamentare mostra i documenti prova, firmati da Draghi e da Jean Claude Trichet, che contengono le misure di austerità inviate al governo italiano il 5 agosto 2015, le quali dovevano essere attuate al più presto per permettere alla BCE di comprare i titoli di stato italiani.

loading…



In pratica se il governo italiano non applica le misure di austerity loro non comprano i titoli di stato portandoli al crollo totale, un ricatto dal quale si può uscire solo con l’uscita dall’ Euro e dalla UE. Le politiche di austerità volute dalla UE addossano tutto il peso della crisi sulla gente comune, tagliando i posti di lavoro, i salari, le tutele, gli ammortizzatori sociali, le pensioni e i servizi pubblici come sanità, istruzione e trasporto. Proprio quello che sta accadendo in italia.

E poi ci sono anche i politici che si permettono di affermare in tv che stanno facendo gli interessi della nazione…E’ proprio vero che hanno solo smesso di vergognarsi… Paul Murphy accusa la BCE di essere il co-cospiratore dei colpi di stato silenziosi verificatisi in Italia e Grecia, dove governi legittimamente eletti sono stati sostituiti da governi formati da banchieri.

Nel video seguente nella seduta del la denuncia integrale dell’ Europarlamentare Paul Murphy verso Mario Draghi, la quale, nonostante ci riguardi direttamente, è stata censurata in tutte le tv italiane.
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:





Comments are closed.


Get Widget