In 13 anni di euro la Germania ci ha fregato duemila miliardi

Grazie al cambio favorevole i tedeschi hanno rovesciato il tavolo dell’import-export: dal 1998 a oggi hanno incassato un bottino pari al nostro debito pubblico. Il conto, un po’ brutale, fa impressione e sfiora i 2mila miliardi di euro. Stiamo parlando dell’avanzo della bilancia commerciale tedesca, calcolato nel periodo che va dal 1999 al 2012: in 14 anni di euro la Germania ha portato a casa un bottino incredibile. La differenza tra le esportazioni e le importazioni – indicatore che fino all’arrivo della moneta unica era in profondo rosso dalle parti di Berlino – ha assicurato all’economia tedesca un avanzo pari a 1.873,3 miliardi di euro. Facendo un raffronto tra la bilancia commerciale tedesca e quella italiana, salta fuori la «sconfitta» secca per il nostro Paese.

loading…



Che con l’euro, nonostante l’export abbia tenuto botta (pure sotto i colpi della profonda recessione), ha invertito la rotta positiva assicurata dalla lira e ora segna un deficit. Ora l’Italia deve fare i conti con un disavanzo, calcolato nel periodo 1999-2012, di 351,5 miliardi di euro.

L’errore è all’origine. È il 1998. Si deve decidere il tasso di cambio delle valute europee: Berlino impone il valore del marco a tutto il Vecchio continente e – proprio grazie al cambio favorevole, insieme coi restrittivi parametri di Maastricht sui conti pubblici tarati su misura per la Germania – riesce in pochissimo tempo a rovesciare il tavolo dell’import-export.
Da LiberoQuotdiano.it del 04/06/2013

E ci credo che Angela Merkel sostenga il ‪#‎JobsAct‬: più Renzi distruggerà il mercato del lavoro italiano, più la Germania se ne avvantaggerà. Altro che rilanciare l’Europa, al massimo stanno rilanciando l’economia tedesca.

Ieri a Ventotene, Merkel, Hollande e Renzi hanno annunciato le tre parole dʼordine per rilanciare l’economia europea: giovani, cultura e digitale. Peccato che dopo l’annuncio la Cancelliera tedesca abbia tradito le sue “buone intenzioni” affermando che il Jobs Act è una buona decisione per un’Italia che abbia successo e dichiarando di appoggiare pienamente Matteo Renzi in queste misure. Quale Europa vorrebbero rilanciare con queste misure?
CONTINUA A LEGGERE >>

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:




Comments are closed.


Get Widget