Kazakistan, governo revoca espulsione Sel e M5S: "Alfano si deve dimettere"

L’Italia ha revocato l’espulsione di Alma Shalabayeva, moglie del dissidente Mukhtar Ablyazov, rispedita in patria il 31 maggio con la figlia di sei anni con un’operazione che ha sollevato polemiche e un’inchiesta interna del Viminale. La signora può rientrare in Italia, informa una nota di palazzo Chigi. Ma la consorte del principale oppositore del dittatore Nazarbayev si trova in patria agli arresti domiciliari. Secondo Palazzo Chigi, il governo non era stato informato dell’accaduto. Nemmeno Alfano, il cui coinvolgimento ha portato il Movimento 5 Stelle e Sel a chiederne la sfiducia in aula:  (Fonte)

Comments are closed.


Get Widget