Centri di accoglienza, immigrati maltrattati, 6 arresti nel Lazio: Onlus accusate di aver commesso numerosi reati.

26/06/2018 – Migranti, truffe e frodi con i soldi destinati all’accoglienza. Immigrati maltrattati e ospitati in strutture sovraffollate con carenze igienico-sanitarie. E un insospettabile giro di guadagni illeciti coi fondi per l’accoglienza. scandalo nel Lazio. Maltrattati e ospitati in strutture sovraffollate e con carenze igienico-sanitarie: lo ha scoperto la polizia che ha arrestato sei persone responsabili di Onlus operanti nella gestione di diversi Centri di accoglienza straordinaria (Cas). Falso, truffa aggravata, frode nelle pubbliche forniture e maltrattamenti nei confronti dei migranti. La polizia ha arrestato questa mattina sei persone nel sud pontino. L’operazione è stata condotta dalla squadra mobile di Latina in collaborazione con il commissariato di Fondi. Gli agenti hanno effettuato accurati sopralluoghi all’interno di numerosi Cas che ospitano migranti, riscontrando gravi situazioni di sovraffollamento e carenze di natura igienico- sanitaria. Nell’esame della documentazione depositata per la partecipazione ai bandi di gara indetti per l’accoglienza dei migranti sono emerse gravi e sistematiche violazioni nell’esecuzione di obblighi assunti dai gestori dei Cas che si sono aggiudicati la gara. Le intercettazioni hanno poi consentito di scoprire un insospettabile giro di guadagni illeciti attraverso l’utilizzo per fini personali di fondi destinati all’accoglienza. I dettagli dell’operazione verranno forniti nel corso della giornata.
loading…
6 soggetti, responsabili di Onlus operanti nella gestione di numerosi Centri di Accoglienza Straordinaria (C.A.S.) nel sud Pontino per i reati di falso, truffa aggravata, frode nelle pubbliche forniture e maltrattamenti nei confronti dei migranti. I poliziotti della Squadra Mobile di Latina, in collaborazione con il Commissariato di Fondi, hanno effettuato accurati sopralluoghi all’interno di numerosi Centri di Accoglienza Straordinaria, riscontrando gravi situazioni di sovraffollamento e carenze di natura igienico-sanitaria. Le intercettazioni hanno consentito di acclarare una Onlus, di fatto, si spartiva la gestione dei richiedenti asilo con un’altra Onlus, senza alcuna comunicazione alla Prefettura di Latina. I dettagli dell´operazione saranno illustrati nel corso di una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 in Questura. CONTINUA A LEGGERE >> Dal momento che sei qui…. … abbiamo un piccolo favore da chiedere. Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire. Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com