Beppe Grillo: «Pd così arrabbiato che prega per le disgrazie». E attacca Amendola che annuncia querela

27/06/2018 – «Riconosco che la parte del leone, nel togliere di mezzo il Pd dai Comuni di quasi tutto il Paese, non è stata nostra, non è una vittoria del MoVimento. Questa constatazione paradossalmente solleva un po’; perché la rabbia disperata dei sodali dell’intellighenzia piddina è davvero impressionante». A risultati acquisiti Beppe Grillo commenta dal suo blog il voto amministrativo che ha segnato la perdita, per i democratici, anche della storica roccaforte rossa della Toscana. Il concetto è lo stesso espresso da Salvini, con linguaggio più nazional-popolare, a proposito dell’«esercito dei rosiconi» che dal 4 marzo, e ancor più dopo la debacle al ballottaggio delle comunali, starebbe andando avanti a Maalox per smaltire la bile della sconfitta. Critiche e posizioni contrarie, fisiologiche in un dibattito democratico, assimilate a disturbi psichici.

loading…



«Il livor furioso che si è scatenato nei cervelli che fiancheggiano la sinistra sta tracimando oltre ogni ragionevolezza – sostiene il Garante M5S -. Sono talmente arrabbiati che pregano per le disgrazie, tifano per le buche a Roma e guardano al mondo con la stessa fregola degli appassionati di B Movie Horror: roba che indurrebbe alla scaramanzia persino l’aspirapolvere per il popcorn – ironizza col suo solito eloquio tra il lirico e il grottesco -. Mostrano i canini e ringhiano che siamo fascisti, hanno perso qualunque forma di contegno. Fosse possibile restituirgli Imola, quasi quasi…».


Beppe Grillo scatenato sul suo blog contro la sinistra e anche contro Claudio Amendola, colpevole di aver detto pubblicamente di non voler “vivere in un Paese che chiude i suoi porti”. Uno scontro, che a quanto pare, finirà in un’aula di tribunale. L’attore, infatti, ha annunciato querela nei confronti del fondatore del M5S.


CONTINUA A LEGGERE >>
Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:




Comments are closed.


Get Widget