Deliri di sinistra. Rossi: «Senza migranti la Toscana sarebbe un deserto di miseria»

29/06/2018 – «L’immigrazione è anche un problema, a volte è difficile per noi e per chi viene qui. È un problema grande da affrontare per il nostro futuro. Ma l’immigrazione va detto che da noi è già una ricchezza. Il razzismo è immorale non conviene nemmeno alle tasche dei cittadini. Perché se in Toscana non ci fossero gli stranieri, che sono il 10%, la Toscana sarebbe un deserto di miseria…». Enrico Rossi, presidente della Toscana, alla manifestazione “Insieme contro il razzismo”, non si è spostato di una virgola dalla posizione tradizionale della sinistra italiana sui migranti, che li ha portato alla disfatta elettorale e all’irrilevanza politica. «In Toscana -ha ricordato Rossi- nascono ogni anno 5700 bambini da stranieri residenti. Senza di loro saremmo alla decrescita.

loading…



E senza una legge sullo ius soli rimarranno emarginati fino ai 18 anni. Ci sono in Toscana 400 mila stranieri regolari, prendono meno di quello che danno allo Stato. Sono il 10%. In Toscana abbiamo 35 mila società fondate da immigrati. Vivaddio c’è una nuova classe operaia interetnica, integrata e che celebra il primo maggio, a santa croce, coi loro costumi. Assistono i nostri anziani in casa. Sono o non sono fratelli d’Italia questi? A partire da queste idee vogliamo confrontarci sul futuro. Siamo antirazzisti perché non vogliamo rinunciare ai nostri principi». Per Rossi, “senza i bambini dei migranti saremmo al crollo demografico, i nostri punti nascita dovrebbero essere chiusi, così le scuole materne”. E i criminali? I clandestini? I finti profughi? Per Rossi sono solo allucinazioni di destra. Che però al momento hanno milioni di italiani… [SecolodItalia.it]


«Ma secondo voi a sinistra ci sono o ci fanno???», è la domanda che si pone Matteo Salvini sulla sua bacheca Fb…

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:
CONTINUA A LEGGERE >>




Comments are closed.


Get Widget