Di Maio: Scandalo Lega non mi imbarazza, riguarda Bossi e non Salvini [VIDEO]

06/07/2018 – Il Vicepresidente del consiglio Luigi Di Maio ha presentato in conferenza stampa il decreto legge sul riordino delle competenze sulla “terra dei fuochi” insieme al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa a Casal di Principe (Ce). “Abbiamo riorganizzato le deleghe – ha detto Di Maio – questo è un primo provvedimento, non è l’ennesima legge che vi vengono a dire che risolve i problemi ma abbiamo messo nelle condizioni chi vuole risolvere i problemi come Sergio Costa di poterlo fare”. “Abbiamo preso tutte le deleghe che erano in capo ad altri ministeri e le abbiamo date a Sergio Costa – ha spiegato il vicepresidente del consiglio – in questo decreto come sul “decreto dignità” abbiamo messo al centro le persone”.

loading…



Il Ministro Costa ha sottolineato che: “Ci sarà un secondo step, un provvedimento con tutte le misure, ma senza questo riordino era impossibile farlo, bisognerà avere la santa pazienza di aspettare un altro poco”. Rispondendo alle domande dei giornalisti, Di Maio ha affrontato lo scandalo dei fondi della Lega Nord dopo la sentenza della corte di cassazione che ha ordinato il sequestro di 49 milioni di euro del partito di Matteo Salvini: “La vicenda non mi crea imbarazzo – ha detto Di Maio – se ricordate questa sentenza riguarda lo scandalo di Bossi e del suo cerchio magico e non dell’attuale Lega, Matteo Salvini dice che quei soldi non ci sono più perché sono stati spesi, al netto di tutto per quello che mi riguarda una sentenza è una sentenza”. [Fanpage.it]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€), si accettano eventuali proposte di collaborazioni:




Comments are closed.


Get Widget