Sonya Caleffi, l’infermiera che uccise 5 persone già libera a settembre per indulto e buona condotta

11/07/2018 – Uccise cinque pazienti all’ospedale Manzoni: Sonya Caleffi presto sarà libera. Uccise cinque pazienti dell’ospedale Manzoni iniettando ossigeno nelle loro vene. Era il 2004: la vicenda dell’infermiera killer Sonya Caleffi lasciava attonita Lecco e l’Italia intera. Ora, dopo 14 anni di carcere, la protagonista di quella macabra vicenda è pronta a tornare in libertà, probabilmente nel prossimo settembre.

loading…



Come ha spiegato il suo ex legale Claudio Rea al quotidiano “Il Giorno”, Caleffi avrebbe dovuto finire di scontare la pena per gli omicidi seriali (cinque accertati, più due tentati) nel 2024, ma grazie ai tre anni di indulto e a un anno di riduzione della pena ogni quattro, dovrebbe caversela con 14.


Il caso esplose il 15 dicembre 2004, quando Sonya Caleffi, allora 34enne, fu arrestata. Tredici i casi di morte sospette in corsia al Manzoni, quattro quelli che l’infermiera confessò, cinque quelli che furono accertati come sua diretta responsabilità tramite iniezioni di bolle d’aria con la flebo. Nel marzo dell’anno successivo Caleffi ritrattò, sostenendo di non ricordare quanto accaduto. Per quegli omicidi venne condannata a vent’anni di cercare nonostante la richiesta di ergastolo dell’accusa nel processo d’Appello.
Fonte: http://www.leccotoday.it/cronaca/uccise-cinque-pazienti-all-ospedale-manzoni-sonya-caleffi-presto-sara-libera.html
CONTINUA A LEGGERE >>

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget