Vitalizi, la Camera approva il taglio. Fico: “Delibera rispetta la costituzione”. Di Maio: “Senato prenda esempio”

12/07/2018 – La Camera ha approvato il taglio dei vitalizi. L’ufficio di presidenza di Montecitorio ha dato il via libera all’intervento sulle indennità degli ex parlamentari, stabilendo che siano ricalcolati secondo il metodo contributivo per un risparmio complessivo di 40 milioni di euro. Poco dopo l’annuncio i parlamentari 5 stelle si sono radunati in piazza Montecitorio con palloncini gialli e bottiglie di champagne. “Ora il Senato prenda esempio”, ha dichiarato Luigi Di Maio. Il provvedimento anticipa infatti l’azione dell’ufficio di presidenza di Palazzo Madama, dove la misura non è ancora stata incardinata e dove si è deciso di prendere ulteriore tempo prima di procedere. Gli ex parlamentari hanno annunciato una class action contro i membri dell’ufficio di presidenza.

“Oggi”, ha scritto il vicepremier M5s Luigi Di Maio sul Blog delle Stelle, “è un giorno importantissimo per tutti i cittadini di questo Paese e, lasciatemelo dire con un po’ di orgoglio, anche per il Movimento 5 stelle. È un giorno di festa: finalmente vengono aboliti i vitalizi! Bye bye vitalizi! Per quanto tempo abbiamo aspettato che questi privilegi venissero cancellati! Ora ci siamo. Il Movimento è nato anche per vivere giornate come quella di oggi, in cui un sogno diventa realtà: è un sogno che ci parla di normalità, di regole che valgono per tutti, di ingiustizie che vengono cancellate”.

loading…



Forza Italia al momento del voto ha deciso di astenersi. “Siamo a favore del taglio ai vitalizi”, hanno commentato vicepresidenti, questore e segretario d’Aula e capogruppo in una nota, “ma contrari ad imbrogliare gli italiani. Oggi non assistiamo alla fine dei vitalizi come sostengono i Cinque Stelle, ma al futuro arricchimento degli ex parlamentari e dei loro avvocati. “Approvare una delibera che nasce già viziata da incostituzionalità costringerà infatti la Camera dei Deputati ed i suoi organi a doversi difendere in giudizio dalla pioggia di ricorsi che sono già pronti sulle scrivanie degli avvocati. A rimetterci, alla fine, saranno quindi sempre le tasche degli italiani. C’è dunque poco da festeggiare”. E si conclude: “La buona notizia è che da oggi non avranno più alibi: i 5 Stelle hanno esaurito il fumo da gettare negli occhi agli italiani e d’ora in avanti dovranno dimostrare di essere capaci di governare. Non basterà più la propaganda fatta togliendo la pensione a qualche ottuagenario e a qualche vedova”.


Il Pd ha detto di essere a favore del testo, anche se “debole”. “Una delibera giusta”, ha detto il democratico Ettore Rosato, “perché va a far cadere un privilegio non più tollerabile, anche se lo strumento non è dei migliori, è molto debole, perché ci sarà una disparità con il Senato che molto probabilmente verrà sanzionata”. Ma ha anche specificato: “Non vorrei ci fosse una mezza ambizione a vedere questo tipo di soluzione, solo alla Camera, per poter parlare nei prossimi anni di questo tema. Noi, comunque, coerentemente riteniamo sia giusto questo provvedimento che riporta equità totale tra cittadini e parlamentari”.

Leu ha annunciato che non parteciperà al voto. “Ho sempre sostenuto la necessità di tagliare i vitalizi e per tutta la scorsa legislatura mi sono battuto per arrivare a questa misura”, ha detto il componente dell’ufficio di presidenza di Liberi e uguali Luca Pastorino. “Ma oggi non prenderò parte alla votazione. Avevo chiesto, in una lettera al presidente Fico, di seguire un percorso condiviso per arrivare a una soluzione che permettesse il raggiungimento dell’obiettivo. Invece i tempi sono stati forzati, tanto che alla Camera i vitalizi saranno tagliati e al Senato no”. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>

Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma le entrate pubblicitarie attraverso i media stanno calando rapidamente. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.
Puoi farlo anche con una donazione tramite Paypal cliccando sul tasto: (Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget