La moviola di Paolo Ferrara: “Consigliere Pd ha spinto la Sindaca”. Poi il video diffuso sui social

07/08/2018 – “Athos De Luca, consigliere del Pd, ha spinto Virginia Raggi”. E’ questo, in sostanza, quanto afferma Paolo Ferrara che ha postato sulla sua pagina Facebook un estratto della visita della Sindaca ad Ostia nel pomeriggio del 6 agosto.

Il consigliere capitolino, pur non invocando esplicitamente il Var calcistico, mostra con un rallenty il “contatto” sospetto con tanto di appello ai seguaci pentastellati: “Quello che vedete è un ex Senatore della Repubblica, oggi consigliere municipale nel decimo municipio di Roma del Partito Democratico. Durante il sopralluogo del Ministro Toninelli a Ostia per parlare di abusi sulle spiagge si è permesso di spingere nel modo che vedete Virginia Raggi. Il suo nome è Athos De Luca e come ha detto la sindaca ha amministrato per anni, ma non si è accorto di nulla. Vergogna! Se lo avesse fatto un qualsiasi consigliere o attivista del M5s domani i giornali ci avrebbero massacrati e marchiati come fascisti. L’ha fatto uno del pd e nessuno ne parla. Diffondiamolo”.

Scrive Ferrara postando il video in una sorta di moviola. De Luca, già espulso in passato per proteste nell’aula Massimo Di Somma durante il consiglio del X Municipio, però si difende e parla di semplice “contestazione” alla Sindaca e al Ministro Toninelli per la gestione delle spiagge.

loading…



Nella versione estesa del video di 23 minuti complessivi postato sulle pagine social del M5S, si nota come, dal minuto 8, gli animi si scaldano.

Prima De Luca si avvicina a Toninelli ma viene bloccato: “Non mi tirate”. Poi il capogruppo Dem nel Decimo, invitato dal Ministro, cammina a pochi metri dalla Sindaca. Lo spazio è ridotto, De Luca prova ad infilarsi, lancia qualche frecciata a Raggi che risponde. Poi il “fatto”.

“Non mi mettete le mani addosso”, dice De Luca. Quindi quella che secondo Ferrara è una “spinta”, e il consigliere del Pd che aggiunge: “Non mi tirare per la giacchetta”. Il “contatto” c’è. Come direbbero i moviolisti: “Le immagini ci sono, giudicate voi”. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Più persone stanno leggendo il nostre le nostre notizie selezionate dai maggiori media locali e internazionali, ma non riceviamo alcuna forma di sostegno economico. Vogliamo mantenere la nostra rassegna stampa più aperta possibile. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget