LA CINA DÀ ALLA FRANCIA UN ULTIMATUM PER PORRE FINE AL PATTO COLONIALE IN AFRICA

28/09/2018 – Il patto coloniale (chiamato anche il regime di Exclusive) è un sistema commerciale imposto dai paesi europei alle loro colonie nel diciassettesimo secolo e secondo cui la colonia può importare solo prodotti dalla metropoli mentre dovrebbe esportare solo a questo. Poche persone lo sanno. Ma sono stati firmati accordi segreti tra le ex colonie francesi e la loro precedente autorità amministrativa, la Francia.

Questi accordi riguardano molti settori, come quello militare, politico, ma soprattutto gli accordi economici.
I paesi africani devono depositare le loro riserve finanziarie con la Banque de France.

loading…



Così, la Francia “mantiene” le riserve finanziarie di quattordici paesi africani dal 1961: Benin, Burkina Faso, Guinea Bissau, Costa d’Avorio, Mali, Niger, Senegal, Togo, Camerun, Francia, Repubblica Centrafricana, Ciad, Congo-Brazzaville, Equatoriale Guinea e Gabon.

La Cina, che detiene il 40% della produzione di petrolio greggio in Congo, deve transitare attraverso la banca centrale della Francia prima di portare capitali e fondi in Congo, il che richiede tempo e svaluta la valuta cinese. La Cina non vuole più questo e sarà pronta per un cambiamento nel rapporto Francia – Africa.



Secondo le nostre fonti nel governo cinese, ci sono stati incontri segreti tra cinesi e francesi per porre fine al patto coloniale in alcune ex colonie francesi dove i cinesi hanno il più grande interesse. Sarebbero 6 dei 14 paesi africani costretti dalla Francia a pagare la tassa coloniale.

Le nostre fonti hanno riferito che la Cina ha dato alla Francia un ultimatum di cinque anni per porre fine a questo patto coloniale con questi sei paesi o affrontare gravi sanzioni economiche. La Francia non ha mostrato alcun interesse a porre fine a questo patto coloniale con i paesi africani interessati. Restate sintonizzati per ulteriori informazioni su questo. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget