Milano, spina bifida corretta in utero: “E’ il primo intervento del genere in Europa”

19/10/2018 – Un gruppo di ginecologi e neurochirurghi dell’Ospedale San Raffaele di Milano ha eseguito con successo la “correzione completa neurochirurgica della spina bifida in utero” con una tecnica “mai utilizzata prima in Europa”. La malformazione era stata diagnosticata alle 19esima settimana di gestazione: l’intervento, durato poco più di due ore, è stato condotto con una tecnica a ridotta invasività volta per minimizzare la possibilità di traumi all’utero e al feto, che rimane costantemente protetto dal calore materno.

loading…


Il team del San Raffaele, coordinato da Massimo Candiani, primario di Ginecologia e Ostetricia, e da Pietro Mortini, primario di Neurochirurgia, è entrato nel sacco amniotico attraverso un’unica e piccola incisione dell’utero e corretto la malformazione con strumenti di micro-neurochirurgia avanzatissimi, “unendo” le strutture anatomiche che non si erano congiunte a causa del difetto congenito.

La mamma, una donna italiana alla 22esima settimana di gestazione, sta bene ed è stata già dimessa dall’ospedale. Sarà costantemente seguita e monitorata fino al momento del parto che auspicabilmente potrebbe avvenire intorno alla 38esima settimana. – FONTE

CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget