Fico, caso Desireè: “Non servono ruspe contro i migranti, serve integrazione.” [VIDEO]

26/10/2018 – “La coesione sociale è il mezzo fondamentale per costruire il resto della comunità solidale. Anche nei momenti difficili non ci vogliono ruspe ma più amore e partecipazione. Bisogna essere costantemente nei quartieri difficili senza lasciare mai nessuno solo”. Lo ha detto il presidente della Camera Roberto Fico,parlando della morte della sedicenne Desirée Mariottini. Quella di Desirée “è una vicenda terribile, alla famiglia vanno le nostre condoglianze, ma il fatto che siano già state prese tre persone, probabilmente siamo sulle tracce di una quarta, dimostra che a livello investigativo e d’indagine funzioniano – ha aggiunto Fico -. Il punto è riuscire a far sì che nelle città e nei quartieri ci sia una progettazione vera e ci siano le risorse per fare progettazione, altrimenti rimane tutto sulla carta”.

loading…



Raggi: “No alle ronde, la forza non è la soluzione” – “Non servono ronde, ma cose come il controllo di vicinato che stiamo già sperimentando. Un’attività corale che vede come perno i cittadini che forniscono indicazioni a supporto delle forze dell’ordine”. Lo ha affermato il sindaco di Roma, Virginia Raggi. In merito poi all’annunciata manifestazione di Forza Nuova in programma sabato a San Lorenzo, il primi cittadino della Capitale ha aggiunto: “Mi oppongo a qualunque tipo di visione che proponga l’uso della forza privata indiscriminata per risolvere questioni ordine pubblico e sociale”.

Il riferimento è chiaro: il rappresentante dell’ala “ortodossa” del M5S riprende le prime parole che il ministro dell’Interno che mercoledì, aveva rivolto ai cittadini del quartiere romano San Lorenzo, dove è stata trovata senza vita la 16enne Desirée Mariottini, drogata e stuprata da un branco di stranieri. “Tornerò per incontrare i residenti”, aveva detto dopo le contestazioni di un gruppo di antagonisti, “Ma da ministro mi impegno a tornare con la ruspa”.CONTINUA A LEGGERE >>




Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget