Menu
Categories
Aggressione choc ad Ancona. La Fp Cisl: “Vigili urbani da tutelare” – VIDEO
Ottobre 26, 2018 Ambiente e salute

26/10/2018 – Udienza di convalida per il bengalese di 31 anni che ieri pomeriggio ha seminato il panico lungo Corso Garibaldi, nel cuore della città di Ancona. L’uomo ha iniziato a picchiare un passante, poi un autista di Conerobus che aveva cercato rifugio nel locale che serve patatine fritte. Poi l’intervento della Polizia Municipale chiamata dai passanti. Ma anche gli agenti sono stati aggrediti. L’uomo è stato bloccato grazie anche ad un commerciante ed è stato poi ammanettato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Avrebbe problemi psichici. Il video dell’aggressione dalla rete.

La Fp Cisl: “Vigili urbani da tutelare”. Con riferimento a quanto accaduto nel pomeriggio di ieri tra piazza Cavour e corso Garibaldi ad Ancona la Cisl Fp Marche esprime la solidarietà agli agenti della polizia municipale ancora una volta prontamente intervenuti a tutela dell’ordine pubblico e rimasti feriti nella colluttazione.« E’ necessario e non più rinviabile – afferma Luca Talevi, Segretario Generale della Cisl Fp Marche – un confronto sulla sicurezza degli agenti che sempre più spesso devono affrontare problematiche di ordine pubblico a “mani nude”. Va sicuramente valutata l’opportunità di un eventuale utilizzo di strumentazioni di sicurezza quali per esempio l’ utilizzo della nuova pistola elettrica “taser” che stanno sperimentando molti corpi della polizia municipale in Italia.

loading…



Come Cisl Fp chiederemo al più presto un incontro al Prefetto di Ancona al fine di discutere della tematica alla luce del fatto che ormai settimanalmente purtroppo avvengono episodi di questo tipo”.

La Lega: “Incompetenza e servilismo”. Le dichiarazioni del comandante della Polizia Locale di Ancona Rovaldi – dicono il coordinatore regionale del Movimento Nazionale per la Sovranità delle Marche Giovanni Zinni, insieme ai consiglieri del Gruppo Lega Marco Ausili, Maria Grazia De Angelis e Antonella Andreoli – sui fatti dello squilibrato bengalese sono gravissime e in controtendenza rispetto a tutti i dirigenti delle Polizie Locali d’Italia.

Incompetenza o servilismo nei confronti della Mancinelli e del PD, da sempre ostili al potenziamento della Polizia Locale di Ancona? In ambedue i casi è inadeguata rispetto alla difficile partita da giocare: Ancona non è più un’oasi tranquilla da anni e il comune sta solo perdendo tempo prezioso per fronteggiare l’aumento dei casi gravi di reati contro la persona. Ci sono stati omicidi o aggressioni violente. I poliziotti in più che servono sono quelli della polizia municipale che devono presidiare il territorio. La ricetta per la Polizia Locale che la Lega ha proposto in Consiglio Comunale con una Mozione al voto nei prossimi giorni è semplice: più formazione all’autodifesa, Taser, pistola individuale, aumento dell’organico, potenziamento del nucleo di polizia giudiziaria, il tutto concertato con i sindacati. La Rovaldi farebbe bene a cambiare atteggiamento. Altrimenti si congedi”. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments
Comments are closed
*