I compagni costringono un ragazzo con la paralisi cerebrale a fare da ponte umano [VIDEO]

16/11/2018 – In questo video scioccante, vedrete un ragazzo disabile sdraiarsi nell’acqua di un torrente per fare da ponte umano a una ragazza. Nel frattempo i compagni guardano ridendo. Circondato da circa 30 studenti, il 14enne Brett Corbett si sdraia nell’acqua di un torrente vicino alla loro scuola di Glace Bay, in Canada. Una ragazza sale sulla sua schiena per attraversare il torrente senza bagnarsi. Nel frattempo i compagni ridono e qualcuno filma l’intera scena. Il video ha mortificato Brett. “Mi ha fatto sentire bullizzato, come se a nessuno importi davvero di me” ha raccontato a The Chronicle Herald.

Le immagini degli ultimi 18 secondi sono state postate su Facebook da Brandon Jolie, il padre di un amico di Brett. Ecco come ha commentato il video:

loading…



“Non avevo mai visto niente di così disgustoso in tutta la mia VITA. Il ragazzo del video è un amico di mio figlio e ha la paralisi cerebrale. Genitori, avete fallito. Tutti quegli adolescenti che stavano lì a guardare o persino a filmare… Spero che vediate queste immagini, che riconosciate i vostri figli e ve ne vergogniate. Situazioni del genere si verificano perché noi non sappiamo cosa fanno i nostri figli a scuola o con i loro amici. Questo deve CAMBIARE.”

L’episodio di bullismo è avvenuto giovedì scorso, ma non è che un assaggio di ciò che Brett passa tutti i giorni. “Spesso sono vittima di bullismo, ho provato a dirlo alla scuola, ma mi hanno ignorato, così come lo hanno fatto a settembre.”

Le immagini sono diventate virali. La scuola e gli alunni ripresi nel video hanno ricevuto molte critiche. The Chronicle Herald scrive che alcuni genitori erano sconvolti nel vedere i propri figli nel video e hanno preteso delle scuse per Brett. Attualmente la polizia sta indagando, secondo Cape Breton Post. Le immagini che vedrete sono raccapriccianti. Come si può trattare così un altro essere umano? Non ci sono scuse né giustificazioni. Speriamo che venga fatto qualcosa per Brett e per tutti i ragazzi vittime di bullismo. Condividete questa storia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle disastrose conseguenze del bullismo. – FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>


Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget