Belpietro: ‘Il Quirinale tiene in ostaggio la manovra: per costringere il governo a cambiarla le provano tutte’

17/11/2018 – “Per costringere il governo a cambiare manovra le provano tutte. Visto che le minacce dell’Europa non hanno funzionato, si sono dati da fare per accreditare l’idea che la norma sulle pensioni scasserà i conti dello Stato e impoverirà i futuri pensionati”.

Lo ha scritto su Twitter il direttore de La Verità Maurizio Belpietro condividendo il uso editoriale di oggi intitolato “Il Quirinale tiene in ostaggio la manovra”.

“Come l’una e l’altra cosa possa andare d’accordo” ha osservato il giornalista “non è chiaro nemmeno a Carlo Cottarelli, prova ne sia che l’altra sera da Giovanni Floris gli è scappato di dire che se le penalizzazioni per chi va a riposo in anticipo corrispondessero al vero, i conti pubblici e dell’Inps non potrebbero che beneficiarne. Insomma, una balla via l’altra”.

loading…



Per costringere il Governo a cambiare manovra le provano tutte. Visto che le minacce dell’Europa, unite a quella dello Spread, non hanno funzionato si sono dati da fare per accreditatre l’idea che la norma sulle pensioni non solo scasserà i conti dello Stato, ma impoverirà i futuri pensionati garantendo loro trattamenti previdenziali da fame. Come l’una e l’altra cosa possano andare d’accordo non è chiaro nemmeno a Cottarelli, prova ne sia che l’atra sera da Giovanni FLORIS gli è scappato di dire che se le penalizzazioni per chi va a riposo in anticipo corrispondessero al vero, i conti pubblici dell’INPS non potrebbero beneficiarne…..Leggi tutto su FONTE
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget