Stazione Termini, poliziotti accerchiati e aggrediti dai nomadi armati di coltelli

24/11/2018 – Caos nella zona della Stazione Termini. Un agente della polizia ha sparato un colpo in aria a scopo intimidatorio proprio nel piazzale antistante in piazza dei Cinquecento a Roma. L’agente del commissariato Viminale, in servizio in borghese, è intervenuto con altri colleghi per bloccare due nomadi. E da quel momento è accaduto di tutto. I nomadi, armati di coltello e cacciavite, stavano tentando di rapinare un negozio, gestito da un ragazzo del Bangladesh.

loading…



Gli agenti li hanno bloccati. Ma appena i poliziotti sono usciti dall’esercizio commerciale, dopo preso i due rapinatori, sono stati accerchiati da un gruppo di nomadi. A quel punto il poliziotto ha sparato in aria. Un agente è stato ferito alla mano con il cacciavite, mentre altri due poliziotti sono rimasti leggermente contusi. I due nomadi, un ventiquattrenne e un cinquantanovenne, sono stati arrestati per tentata rapina aggravata in concorso.
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget