Menu
Categories
Strage Discoteca vicino Ancona, già libero il 17enne sud-americano, arrestato per droga e accusato di aver usato spray
Dicembre 14, 2018 Ambiente e salute

14/12/2018 – È stato rimesso in libertà il 17enne sospettato di avere usato lo spray urticante che avrebbe provocato il panico e poi la calca all’uscita della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo, in cui sono morte sei persone. Il ragazzo, fermato per una vicenda di droga, è comparso oggi davanti al gip del Tribunale minorile di Ancona che ha convalidato l’arresto, ma ha rimesso in libertà l’adolescente perché ha ritenuto che non sussistessero gli estremi per la custodia cautelare. E lui, indagato a piede libero per omicidio preterintenzionale, lesioni dolose e lesioni colpose per i fatti della discoteca, è tornato a casa insieme alla madre, che ha assistito all’udienza.

loading…



Il minorenne – raccontano gli avvocati Andrea Mone e Martina Zambelli – è “contento” di essere libero, un ragazzo “sensibile, intelligente”, ma “provato” da un’avventura “pesante”, e anche dal dispiacere per i ragazzi più o meno suoi coetanei morti o feriti fuori della discoteca. Un fatto di cui comunque nega di essere coinvolto, pur avendo fornito “elementi significativi” alla Procura minorile, che ora dovranno essere supportati da “prove concrete”, dicono i difensori.

Il 17enne è stato trovato in un residence di Senigallia con due etti di stupefacenti tra cocaina e hahish e due adulti: “la droga non era la sua” spiegano i legali. Ieri il 17enne (leggi anche: l’infanzia difficile a Rimini) è stato interrogato: tre ore di faccia a faccia con il pm durante le quali ha raccontato la sua versione dei fatti fornendo elementi utili alle indagini. Per i due adulti (Niccolò Mattioli e Federico Pellicani), invece, è stato convalidato l’arresto. Loro negano ogni responsabilità per quello che è avvenuto nella discoteca. – [Ilrestodelcarlino.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments
Comments are closed
*