Maxi-sequestro di cocaina nella Tuscia: 40 chili nascosti in un camion

11/02/2019 – Trasportava decine di chilogrammi di cocaina: bloccato corriere della droga a Grotte di Castro (Viterbo). Nel piccolo centro della Tuscia, venerdì pomeriggio, agenti della Guardia di finanza potrebbero aver messo a segno un duro colpo allo spaccio internazionale di droga. Nel mirino delle Fiamme gialle è finito un camion proveniente dall’Olanda con un doppio carico eccezionale: oltre 40 chilogrammi di cocaina.

loading…



L’autista del mezzo – che secondo quanto descritto dalle bolle di accompagnamento, trasportava patate da seme – è stato subito arrestato e trasferito nel carcere di Mammagialla (Viterbo). Alla guida del mezzo uno straniero di nazionalità bulgara, ma molto probabilmente Grotte di Castro non era la destinazione finale del carico. Almeno per la cocaina. I finanzieri avrebbero agganciato il mezzo pesante nel primo pomeriggio di venerdì scorso davanti al Ccorav, il Consorzio cooperativo ortofrutticolo dell’Alto Viterbese che associa i produttori di patate.
Dopo una prima ispezione, le fiamme gialle avrebbero trovato, nascosti in un sottofondo, gli involucri con la polvere bianca. Immediato il sequestro della droga, che nei prossimi giorni sottoposta a esami per individuare la quantità di principio attivo. – [IlMessaggero.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget