Truffe dei contatori: tra le vittime una 99enne. L’avvocato: “Così è stata raggirata”

20/02/2019 – Tra le quasi cento vittime dei raggiri dei contratti dell’energia elettrica c’è anche una signora di 99 anni. Continuano ad emergere, uno dopo l’altro, dettagli riguardanti la maxi operazione dei carabineri del Valdarno che ha ricostruito il fitto giro di truffe commesse ai danni di malcapitati residenti tra San Giovanni Valdarno, Levane e Montevarchi.

Tra queste c’è una quasi centanaria.
La signora Anna (nome di fantasia) è stata seguita nella vicenda dall’avvocato Filippo Forni che, su disposizione nipote nonché amministratore di sostegno, ha presentato denuncia per il reato di truffa aggravata.

Ma veniamo ai fatti.
Approssimativamente due mesi fa, il nipote dell’anziana si è recato presso lo studio dell’avvocato riportando come controllando la posta fosse saltata fuori una bolletta appartenente ad un gestore di energia elettrica differente da quello con il quale, fino a poco prima, avevano il contratto. Da riscontro è saltato fuori come la convenzione fosse stata sottoscritta addirittura presso una località del Casentino.

Un’assurdità che ha subito fatto balzare l’anomalia agli occhi del nipote. Da qui la richiesta all’avvocato Forni che poco dopo ha presentato formale deuncia-querela contro ignoti direttamente alla procura della Repubblica presso il tribunale di Arezzo.

loading…


“Ritengo la vicenda singolare e particolarmente odiosa in quanto perpetrata – fa sapere il legale montevarchino – in danno di una signora di 99 anni, per la quale il giudice tutelare del tribunale di Arezzo ha da tempo nominato un amministratore di sostegno, proprio in considerazione dell’età e del fatto che la stessa sia del tutto incapace a provvedere ai propri interessi. Si è pertanto chiesto che l’autorità proceda per il rato di truffa aggravata”.

Per la vicenda sono state denunciate sette persone, tutte originarie della provincia di Napoli. – [ArezzoNotizie.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget