Palermo, a processo per aver messo l’asino in auto. Adesso denuncia: “Mi minacciano”

24/03/2019 – Nel 2015 aveva postato su YouTube il video di un asino costretto con la forza a entrare in una Fiat 126 ed è finito sotto processo per maltrattamenti di animali. Negli ultimi giorni, però, per Tony Provenzano, 37enne, giovane manovale di Castellana Sicula, in provincia di Palermo, denuncia che “la vita è diventata impossibile, mi inviano messaggi di umiliazione e insulti”. Anche il vicepremier Salvini ha postato il video sul suo profilo Facebook, scrivendo: “Ma come si fa? Gli asini sono quelli che maltrattano gli animali”. il VIDEO:
CONTINUA A LEGGERE >>

loading…






Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget