Menu
Categories
Tiziano Renzi indagato nuova inchiesta. A Firenze, il reato ipotizzato sarebbe traffico di influenze
Marzo 28, 2019 Ambiente e salute

28/03/2019 – Tiziano Renzi sarebbe indagato dalla procura di Firenze con l’accusa di traffico di influenze illecite. La notizia è riportata sul quotidiano la Verità e sul settimanale Panorama in edicola oggi. La nuova inchiesta sarebbe alle prime fasi, tanto che neppure il legale del padre dell’ex premier, avvocato Federico Bagattini, ne sarebbe stato al corrente, e sarebbe partita dall’indagine che ha portato Tiziano Renzi e la moglie, Laura Bovoli, a processo per presunte fatture false emesse dalle loro società.

loading…



Bocche cucite alla procura, che a febbraio aveva ottenuto gli arresti del padre dell’ex premier e della moglie, poi revocati, nell’ambito di un’inchiesta per bancarotta fraudolenta e fatturazioni per operazioni inesistenti. In base a quanto riportato su la Verità e su Panorama, gli accertamenti che avrebbero portato all’iscrizione di Tiziano Renzi sul registro degli indagati per traffico di influenze, sarebbero relativi al periodo in cui Matteo Renzi era presidente del Consiglio dei ministri.

Per traffico di influenze illecite, Tiziano Renzi è stato indagato anche a Roma nell’ambito dell’inchiesta Consip. In quel caso, i pm romani hanno chiesto per lui l’archiviazione. Tiziano Renzi, assieme alla moglie Laura Bovoli, è attualmente sottoposto all’interdizione dall’attività imprenditoriale, dopo la revoca degli arresti domiciliari disposta dal Tribunale del Riesame di Firenze per l’indagine che li vede indagati per bancarotta fraudolenta e fatture false. Secondo le ricostruzioni di “Panorama” e “La Verità”, gli atti che avrebbero portato all’iscrizione di Tiziano Renzi nel registro degli indagati per traffico di influenze illecite sarebbero relativi al periodo in cui il figlio era presidente del Consiglio dei ministri, a partire dal 2015 in particolare. – [ANSA.IT]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments
Comments are closed
*