Menu
Categories
Buco da 200 milioni nella sanità toscana, Rossi chiarisca subito
maggio 12, 2019 Ambiente e salute

12/05/2019 – La senatrice Laura Bottici, il deputato Riccardo Ricciardi e il consigliere regionale, Giacomo Giannarelli intervengono in merito alla notizia apparsa sui media relativa al debito di 200 milioni di euro del sistema sanitario della Regione Toscana. I pentastellati apuani rinnovano la loro fiducia nei confronti dell’operato del governo e chiedono di fare chiarezza al governatore Enrico Rossi, in particolare sulla situazione della provincia di Massa-Carrara.

“In poco più di cinque anni – affermano i parlamentari apuani – poco dopo il 2000, l’Asl di Massa- Carrara ha avuto un buco di circa 400 milioni di euro. Oggi, a distanza di circa dieci anni, c’è stato un unico condannato. Come se un’unica persona potesse essere responsabile di una voragine di queste dimensioni. Questo ci dice la verità giudiziaria. Altra cosa è la verità politica però: è mai possibile che in Regione, dove Rossi era assessore proprio alla sanità, nessuno si fosse accorto di quanto stesse accadendo?”.

loading…



La senatrice Laura Bottici e il deputato Riccardo Ricciardi chiedono chiarimenti al presidente della regione, Enrico Rossi ed esprimono fiducia nei confronti dell’operato del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte: “I cittadini di Massa-Carrara hanno pagato in termini di servizi e assistenza un furto colossale rimasto impunito, politicamente e giuridicamente. La notizia della forte presa di posizione del Governo sulla sanità toscana è un segnale che questo territorio chiedeva da anni. Per questo, come parlamentari locali, siamo grati al presidente Conte e alla ministra Grillo per l’attenzione”.

Anche il portavoce del Movimento 5 Stelle in consiglio regionale, Giacomo Giannarelli, rinnova la sua fiducia nei confronti del governo nazionale e sottolinea l’impegno portato avanti negli ultimi anni dai consiglieri regionali affinché si facesse chiarezza sullo stato di salute del sistema sanitario toscano.

“Dal primo giorno di questa legislatura – commenta il consigliere regionale, Giannarelli – abbiamo lavorato per portare trasparenza ed efficienza all’interno del sistema sanitario regionale. Da candidato governatore, insieme al collega Andrea Quartini abbiamo sempre posto al centro dell’attenzione dialettica consiliare la questione dello scandalo del sistema sanitario. Ora ci attendiamo chiarezza da parte della giunta regionale”. – [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments
Comments are closed
*