Governo, Conte: “Serve lealtà, non intendo vivacchiare. Di Maio e Salvini dicano rapidamente se si va avanti o lascio”

03/06/2019 – Un richiamo alla “lealtà” che sta alla base del contratto di governo tra Lega e 5 stelle e la richiesta di una risposta “chiara e rapida” per capire se effettivamente i due vicepremier hanno intenzione di andare avanti. Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha convocato i giornalisti e dato pubblicamente un ultimatum alla squadra di governo: “Non mi presterò a vivacchiare per prolungare la mia presenza a palazzo Chigi. Molto semplicemente rimetterò il mio mandato”.

loading…



Il premier ha parlato del clima da campagna elettorale permanente che ha inficiato la coesione e che lui stesso ha sottovalutato. E ha condannato i continui botta e risposta tra i soci di governo di Lega e 5 stelle: “Il mio motto è sobri nelle parole e operosi nelle azioni. Se continuiamo nelle provocazioni per mezzo di veline quotidiane, nelle freddure a mezzo social, non possiamo lavorare”.
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget