Parigi, arrestato il numero due della Fifa. L’accusa: corruzione

06/06/2019 – È stato arrestato a Parigi il vicepresidente della Fifa Ahmad Ahmad. Secondo le prime informazioni il funzionario, che copre anche il ruolo di presidente della Caf, la Confederazione africana, sarebbe inquisito per corruzione. L’arresto arriva all’indomani della conferma di Gianni Infantino alla presidenza dell’ente e alla vigilia della Coppa del Mondo femminile che prende il via domani nella capitale francese.

loading…



A confermare l’arresto è la stessa Fifa: “Ahmad è stato interrogato dalle autorità francesi in relazione a delle accuse che riguardano il suo mandato di presidente della Caf” si legge in una nota.”La Fifa non è a conoscenza dei dettagli relativi a questa indagine e pertanto non è in grado di esprimere alcun commento specifico. Chiederemo alle autorità qualsiasi informazione possa essere rilevante per l’inchiesta che sarà condotta dalla Commissione Etica. Detto che tutti hanno il diritto alla presunzione d’innocenza”, la nota della Federcalcio mondiale ricordando di essere “pienamente impegnata a sradicare tutte le forme di illecito”.

Le accuse lanciate dal segretario generale Caf
L’ormai ex segretario generale Caf Amr Fahmy, licenziato a metà aprile scorso, aveva accusato il suo capo di tangenti e uso improprio di centinaia di migliaia di dollari, come racconta un documento spedito il 31 marzo scorso dallo stesso Fahmy al comitato etico della Fifa e visionato da Reuters. Ahmad è accusato di aver ordinato al suo segretario generale di pagare tangenti da 20mila dollari inviate ai conti dei presidenti delle federazioni calcistiche africane, tra cui Capo Verde e Tanzania. Nel documento, il numero uno della Caf avrebbe anche ordinato attrezzature per 830mila dollari. Inoltre, c’è l’accusa di aver molestato quattro dipendenti donne e di spese per oltre 400mila dollari per acquistare auto per la Federcalcio africana in Egitto e Madagascar e per creare un ufficio ad hoc per lui. Ahmad non ha mai replicato alle accuse, mentre Fahmy è stato cacciato con una decisione del Comitato esecutivo.
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget