Radio Radicale, il 25% è del gruppo Lillo a cui fanno capo i discount Md. Socio di maggioranza la Lista Marco Pannella

14/06/2019 – Il governo si è diviso ma alla fine Radio Radicale ha ottenuto per quest’anno un nuovo contributo da 3 milioni di euro. I deputati M5s parlano di “una pioggia di soldi pubblici ingiustificata” a favore dell’emittente che trasmette le sedute del Parlamento e raccoglie nel suo archivio, tra il resto, le registrazioni di udienze di processi, riunioni del Csm e della Corte costituzionale. Nei mesi scorsi Vito Crimi, sottosegretario M5S con delega all’Editoria, aveva spiegato l’intenzione del Movimento di togliere i contributi statali – circa 14 milioni l’anno – sottolineando come il 25% dell’azionariato di Centro di Produzione Spa a cui fa capo la radio sia della Lillo spa di proprietà della famiglia Podini.

loading…



Una holding basata a Gricignano d’Aversa attiva nel campo della grande distribuzione alimentare con i discount Md, che le fruttano un fatturato di oltre 2 miliardi di euro, e nell’information technology con Dedagroup. Sul sito della radio ci sono tutti i dettagli: “sono soci della Centro di Produzione Spa l’Associazione politica Lista Marco Pannella (62,85%), la Dott.ssa Cecilia Maria Angioletti (6,00%), la Sequenza Spa del gruppo Podini (25%). La Centro di Produzione Spa detiene azioni proprie per il 6,15%”.

Il consiglio di amministrazione è composto da Cecilia Maria Angioletti (Presidente e legale rappresentante), da Paolo Chiarelli (Amministratore Delegato) e dai consiglieri Maurizio Turco, Marco Podini, Maria Luisa Podini, Deborah Cianfanelli, Carlo Pontesilli e Giuseppe Rossodivita.
Marco Podini, figlio del fondatore del gruppo Patrizio e ad di Lillo, acquistò la quota il 27 marzo del 2000 aderendo all’appello pubblico di Marco Pannella pubblicato a pagamento sul Corriere della Sera in un altro momento di difficoltà della radio. Oggi Podini è anche presidente esecutivo di Dedagroup, che ha sede a Trento. – [IlFattoQuotidiano.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget