Liberato appartamento da uno scroccone da 218 mila euro di reddito che occupava abusivamente

16/06/2019 – “Contro Scroccopoli le operazioni sono sempre attive. Mese dopo mese mettiamo in atto controlli e liberiamo sempre piu’ case popolari occupate da persone benestanti, per consegnarle a chi aspetta in graduatoria”. Lo scrive su Facebook l’assessore al Patrimonio di Roma Capitale, Rosalba Castiglione, riferendo il caso di una persona che “con un reddito di ben 218 mila euro, occupava abusivamente un alloggio popolare in zona Fidene. In maniera indisturbata, fino a poco tempo fa. Abbiamo sgomberato l’appartamento, che ha subito accolto una famiglia che aspettava in graduatoria”. “Negli ultimi mesi sono state fatte uscire dalle case popolari del Comune persone con redditi di 60, 30, 50 mila euro, alcune anche con immobili di proprieta’. Il fatto che si trovassero negli immobili destinati a chi e’ in difficolta’ e’ uno scandalo che non tollereremo mai. E nuove operazioni sono gia’ calendarizzate per le prossime settimane.

loading…



In gioco c’e’ il futuro delle famiglie che aspettano in graduatoria, anche da molti anni, onestamente, e che devono avere giustizia. In gioco c’e’ anche il futuro stesso di Roma, una citta’ che non puo’ tollerare simili soprusi e che per rinascere deve eliminare questi veri e propri blackout sulla gestione del patrimonio comune. Ringrazio sempre per il fondamentale lavoro portato avanti le donne e gli uomini della Polizia Locale, insieme ai dipendenti e alle dirigenze del Dipartimento Patrimonio e Politiche Abitative e della societa’ in house AequaRoma.

Dirigienze che ci aiutano con gli strumenti piu’ moderni a realizzare controlli incrociati fra banche dati portando alla luce situazioni inaccettabili, che devono sparire da questa citta’. Una cosa che amo e’ conoscere le famiglie che vengono qui, negli uffici comunali, a firmare per l’assegnazione. Sono momenti che alcuni aspettano da tanto: il sogno di una casa, un futuro piu’ sicuro per i propri figli, una protezione per gli anni di maggiore fragilita’ della propria vita, la prova che l’Amministrazione e’ vicina. Le assegnazioni si sono gia’ accelerate rispetto a qualche anno fa. Continueremo decisi su questa strada”, spiega l’assessore. – [da CinqueQuotidiano.it]
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget