Falsi docenti a Cosenza, scoperta la centrale dei finti diplomi: i nomi dei prof coinvolti

20/06/2019 – Aveva nel salone di casa alcune risme di carta pergamenata, dei computer e alcune stampanti e una trentina diplomi presumibilmente falsi. Secondo gli inquirenti quegli elementi sarebbero compatibili con alcuni attestati e specializzazioni consegnati dai falsi docenti ai quali ieri mattina i carabinieri di Cosenza hanno notificato l’avviso di conclusione indagini.

Quei titoli confezionati ad arte sarebbero serviti, ad alcuni dei venticinque presunti falsi prof, a occupare una cattedra mentre ad altri avrebbero consentito d’ottenere il trasferimento di sede.

loading…



Buona parte dell’inchiesta sui falsi attestati di diploma e sulle abilitazioni per il sostegno agli alunni diversabili ruota attorno a quel materiale informatico che i carabinieri hanno trovato in casa di Antonio Altomare, ex sindacalista.

I militari dell’Arma nel corso della perquisizione nell’abitazione del pensionato hanno rinvenuto anche un elenco di nomi. Si chiude con venticinque avvisi di garanzia, e la scoperta della presunta tipografia, dunque, il secondo troncone dell’operazione denominata “Minerva”. –
Continua su fonte
CONTINUA A LEGGERE >>
VIDEO CORRELATI:



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget