“Infrazione evitata grazie a noi. Abbiamo salvato l’Italia”: Il twitt ambiguo della Boschi

04/07/2019 – Il governo italiano ha approvato lo scorso 1 luglio un pacchetto di misure che ha evitato che scattasse la procedura d’infrazione nei confronti del nostro Paese: il provvedimento di fatto congela i risparmi di reddito di cittadinanza e quota 100. Un miliardo e mezzo che servirà per ridurre il deficit e che ha convinto Bruxelles. Una buona notizia per gli italiani che è stata così commentata da Maria Elena Boschi, ex sottosegretario del governo Renzi: “Se evitiamo la procedura di infrazione è perché i nostri progetti di fatturazione elettronica e fisco digitale hanno portato altri 2.9 miliardi di euro, salvando l’Italia.
loading…

Chi conosce le cose sa di cosa stiamo parlando: il tempo è galantuomo”. A parte che la fatturazione elettronica ha costituito una vera e propria mazzata per le piccole imprese che costituiscono un pilastro strategico della nostra economia, non si capisce come possa la Boschi proporsi come salvatrice della Patria. Va ricordato tra l’altro che la Ue ha messo sotto la lente d’ingrandimento anche i cattivi risultati sul fronte della riduzione del disavanzo pubblico accumulati negli anni 2016 e 2017, guarda caso proprio quando governava il PD. Il tweet di Maria Elena ha comunque lasciato tutti di stucco e le reazioni non si sono fatte attendere. Molte le critiche, ovvie le prese in giro, ma soprattutto c’è chi ha ricordato giustamente alla Boschi che fino a ieri il Pd tifava per lo spread e per la procedura d’infrazione per potersi liberare del governo giallo-verde, salvo oggi cambiare idea e spacciare un buon risultato altrui come proprio. Ironico, infine, il commento di un altro utente che chiede: “Ma questi tweet li scrivete tu e Renzi insieme?” fino allo scontato consiglio di affidarsi a un bravo social media manager per evitare di collezionare in futuro altre figuracce. [SecolodItalia.it] CONTINUA A LEGGERE >> Dal momento che sei qui…. … abbiamo un piccolo favore da chiedere. Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it fai una donazione! Grazie al tuo contributo, ci aiuterai a mantenere la nostra indipendenza Dona oggi, e rimani informato anche domani. (Donazione Minima 5€):

Comments are closed.


Get Widget
PHP Code Snippets Powered By : XYZScripts.com