Galantino lascia il M5S, l’ira di D’Ambrosio: «Ha preso spunto da Spina»

11/07/2019 – Galantino è considerato molto vicino alla deputata Veronica Giannone, espulsa nei giorni scorsi dalle file del M5S. “Non ho nessuna intenzione di dimettermi perché al posto mio subentrerebbe un altro ‘yes man’. Sopresi i colleghi a Montecitorio. Galantino è considerato molto vicino alla deputata Veronica Giannone, espulsa nei giorni scorsi dalle file del M5S.

Era, inoltre, tra i parlamentari che non avevano restituito, ‘fermo’ nei rimborsi dal settembre 2018. Galantino, tuttavia, non aveva mai fatto mistero di non condividere i versamenti devoluti ad un conto corrente privato, ovvero al conto intestato a Luigi Di Maio e ai due capigruppo, Francesco D’Uva e Stefano Patuanelli. Da qui la decisione di rinviare le restituzioni.

“Dispiace per Davide Galantino. Con questa decisione si assume una responsabilità grave di fronte ai cittadini che lo hanno votato” si legge in una nota il Movimento 5 Stelle Camera. “Galantino ha la possibilità di dimostrare che non ha intenzione di tradire la fiducia degli elettori: lasci la carica di parlamentare invece di traslocare al gruppo Misto”.

loading…



“Le motivazioni sono personali” ha spiegato Galantino a BisceglieViva, lasciando intendere una sopraggiunta incompatibilità con le dinamiche interne al gruppo pentastellato. “Mettere alla gogna il parlamentare dissidente, chiedendone le dimissioni, è una consuetudine forse utile allo scopo di provare a reprimere il pensiero libero” ha commentato il deputato, militare di professione.

“Chi controlla il Movimento in realtà è fuori dal parlamento. Il sistema Casaleggio è molto ben collaudato e devo ammettere, con dispiacere, che non dà alcun spazio a tentativi di modifica delle decisioni preimpostate”.

Il nuovo componente del gruppo misto – pur non escludendo la possibilità di aderire, più avanti nel tempo, a un’altra formazione – ha annunciato l’intenzione di proseguire il suo mandato: “Lascio il Movimento 5 Stelle ma non ho nessuna intenzione di dimettermi perché al posto mio subentrerebbe un altro “yes man”. Sono qui per rappresentare i cittadini e la Costituzione tutela il ruolo del parlamentare”.

Immediata la reazione del deputato del Movimento 5 Stelle di Andria, Giuseppe D’Ambrosio, all’esodo del collega biscegliese Davide Galantino approdato ieri al Gruppo Misto della Camera dei Deputati. Una replica al vetriolo.

«Lo vogliamo ricordare così. Il Vice Presidente della Camera – scrive D’Ambrosio sul suo profilo Facebook – ha appena annunciato il passaggio nel gruppo misto del deputato Davide Galantino, biscegliese eletto nel MoVimento 5 Stelle.

Una bella foto con il suo amico ex Sindaco di Bisceglie Spina, l’uomo passato da destra al centro e dal centro a sinistra e poi chissà dove. L’uomo capace di prendere un intero consiglio comunale e spostarlo da destra a sinistra, in un colpo solo. Saranno state proprio queste azioni ad ispirarlo? Chissà.

Certo fa male! Fa male perchè il nostro territorio perde un portavoce del M5S. Fa male perchè un portavoce del M5S non passa nel gruppo misto, si dimette. Fa male perché, da diverso tempo, avevo segnalato le anomalie di questo attivista poi diventato deputato ma in questo caso, i nostri antivirus, non hanno funzionato.

In questo momento la mia vicinanza va al nostro vero Portavoce del MoVimento 5 Stelle a Bisceglie, il consigliere comunale Vincenzo Amendolagine, ed a tutto il gruppo degli attivisti del MoVimento di Bisceglie che in questi anni hanno dovuto subire diverse situazioni problematiche, causate dallo stesso Galantino.

Ora però, ancor più forti di prima, possiamo riprendere a lavorare per Bisceglie nella convinzione che con la deputata Francesca Galizia e la senatrice Bruna Angela Piarulli, si possa seguire tutto il nostro territorio con l’attenzione che merita.

Sento di dovermi scusare con i cittadini Biscegliesi, ma credetemi quando vi dico che ho fatto ogni cosa possibile per evitare questo. Rispetto a quanto accaduto, non posso far altro che riprendere a lavorare a testa bassa, magari ancor più di prima assieme a tutti gli altri portavoce pugliesi in Parlamento, al consigliere regionale Grazia Di Bari, al nostro consigliere comunale Vincenzo Amendolagine ed a tutti gli attivisti biscegliesi». – [BisceglieLive.it]
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget