Salvini, raffica d’insulti social per aver aperto la crisi di governo: “Vergogna, hai tradito gli italiani, buffone”

09/08/2019 – La crisi di governo è ormai aperta. Lo ha decretato il vicepremier leghista Matteo Salvini con una nota diffusa nella serata di giovedì 8 agosto: “La maggioranza non c’è più, subito al voto”, ha detto Salvini. Si fa dunque molto probabile, a questo punto, lo scenario di elezioni anticipate. Subito gli ex alleati di governo hanno reagito alle dichiarazioni del ministro dell’Interno.

“Non spetta al ministro dell’Interno convocare le Camere e decidere i tempi delle crisi. A lui spetta nella sua veste di senatore e di leader della Lega di spiegare le ragioni che lo inducono a interrompere anticipatamente la sua esperienza di governo”, ha replicato il premier Giuseppe Conte in una conferenza stampa, in cui ha annunciato l’intenzione rimettere la fiducia nell’attuale governo al voto dei parlamentari.

loading…



Per molti Matteo Salvini ha anticipato la volontà di andare al voto per capitalizzare il consenso di cui ormai gode il suo partito. E anche il vicepremier Luigi di Maio lo ha accusato di aver guardato solo ai suoi interessi, tradendo così la fiducia degli italiani.

“Salvini ha messo i sondaggi davanti agli interessi del paese”, ha detto il vicepremier pentastellato. “Non ho paura del voto, ma sono preoccupato per gli italiani”. Tanti follower del ministro Matteo Salvini sono d’accordo con chi accusa il leader leghista di aver tradito un patto, di aver voltato le spalle al governo che gli ha fatto acquisire la popolarità di cui gode adesso, e soprattutto di aver imbrogliato quei 60 milioni d’italiani al centro del suo discorso politico.

Tra i commenti alle immagini del comizio di Pescara tenutosi nella serata di giovedì nell’ambito del “tour estivo” di Salvini e condivise sulla sua pagina Instagram, una raffica d’insulti ha ricoperto il vicepremier. – [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>




Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget