Reddito di residenza attiva: 700 euro a chi si trasferisce in Molise

09/09/2019 – Verrà pubblicato il 16 settembre nel Bollettino della Regione Molise il bando per accedere al cosidetto “Reddito di residenza attiva“, ovvero 700 euro mensili per chi prende la residenza in un comune del Molise e vi apre un’attività per almeno cinque anni.

Si tratta di nuova iniziativa contro lo spopolamento dei piccoli comuni, che coinvolge i paesi molisani che hanno una popolazione inferiore ai duemila abitanti: si tratta di almeno 100 comuni su 136. L’elenco completo sarà pubblicato il 16 settembre nel Bollettino della Regione Molise in cui sarà contenuto il bando il cui obiettivo è quello di rivitalizzare l’economia dei territori e creare occupazione.

loading…



Dal momento della pubblicazione del bando, ci saranno solo 60 giorni di tempo per inviare la propria candidatura. Le domande verranno vagliate con attenzione e i nuovi arrivati saranno controllati per evitare che il loro trasferimento in Molise sia davvero attivo: il progetto infatti prevede una residenza non fittizia ma reale, con effettiva presenza sul territorio.

Il bando proposto da Antonio Tedeschi, consigliere della giunta di centrodestra presieduta da Donato Toma, prevede lo stanziamento di un milione di euro, attingendo a un fondo vincolato del ministero dello Sviluppo che lo ha autorizzato.

Il nome originario era ‘Reddito di residenza’, quasi come risposta all’arcinoto ‘Reddito di cittadinanza’. Poi, forse per non andare contro il governo che ha dovuto autorizzare l’utilizzo di questi fondi, la dicitura è stata accantonata. Ma la proposta resta: circa 700 euro al mese, 24mila euro in tre anni, per chi decide di trasferirsi in un piccolo paese del Molise aprendo un’attività lavorativa. Che sia un’impresa agricola o uno studio da commercialista, un negozio di abbigliamento o una falegnameria.

Le possibilità sono tante e a chiarirle nel dettaglio ci sarà la pubblicazione nelle prossime settimane sul Bollettino Ufficiale e sul sito web della Regione Molise. Ma intanto la Giunta Regionale molisana ha dato via libera allo schema di Avviso Pubblico per “l’accesso al Fondo in favore di soggetti che andranno a risiedere nei comuni con popolazione fino a 2000 abitanti”. Una proposta fortemente voluta dal consigliere regionale di maggioranza Antonio Tedeschi, promotore dell’iniziativa presentata insieme al governatore Donato Toma già lo scorso dicembre.
CONTINUA A LEGGERE >>



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.


Get Widget