Corruzione, indagata la prefetta di Cosenza: avrebbe intascato una tangente di 700 euro

31/12/2019 – La prefetta di Cosenza, P. Galeone è indagata per corruzione. Avrebbe intascato, in un bar del capoluogo bruzio, 700 euro che aveva richiesto a una imprenditrice. La notizia è pubblicata stamane dal quotidiano “Gazzetta del Sud”.

Galeone, secondo la ricostruzione del quotidiano, è stata denunciata dalla vittima alla quale avrebbe proposto di emettere una fattura fittizia per 1.220 euro con l’obiettivo di intascare la parte del fondo di rappresentanza accordato ai singoli prefetti che era rimasta disponibile alla fine dell’anno. Settecento euro sarebbero andati al prefetto e 500 all’imprenditrice come regalo per la disponibilità mostrata.

La scena sarebbe stata addirittura videoripresa. Gli investigatori della Mobile avrebbero concordato insieme alla vittima la consegna del denaro. La notizia – apparsa su Gazzetta del Sud – vede indagata Paola Galeone, prefetto della provincia di Cosenza per aver intascato 700 euro, in un bar di Cosenza, che aveva richiesto ad una imprenditrice.

Secondo quanto ricostruito dalla Squadra Mobile e a seguito della denuncia, la Galeone le avrebbe proposto di emettere una fattura fittizia per circa 1.200 euro con l’obiettivo di intascare la parte del fondo di rappresentanza accordato ai prefetti che era rimasta disponibile alla fine dell’anno. Con l’accordo 700 euro sarebbero andati al prefetto e 500 all’imprenditrice per la sua la “disponibilità”.

loading…



Un’azione che avrebbe lasciato senza parole la donna ma che – secondo quanto da lei raccontato al giornale – sembrava “normale” per il Prefetto e prevedeva la consegna dei soldi in un luogo pubblico. Come uno scambio di doni: soldi in una busta, con precedente messaggio e addirittura la fattura per giustificare la consegna dei soldi. Ma l’imprenditrice non avrebbe accettato e si sarebbe recata alla Polizia.

L’incontro nel bar
Concordato l’appuntamento nel bar scelto dal Prefetto, l’imprenditrice si sarebbe presentata con la busta solo che all’interno c’erano banconote fotocopiate e munita di registratori per riprendere tutto, l’incontro sarebbe stato anche immortalato. All’uscita del bar, il Prefetto però, si è trovata davanti gli uomini della polizia e nella sua borsa, c’erano proprio quei soldi. Paola Galeone, guida la Prefettura dal 23 luglio del 2018. – [FONTE]
CONTINUA A LEGGERE >>
Ordina subito la tua carta Revolut gratuita.



Dal momento che sei qui….
… abbiamo un piccolo favore da chiedere.
Scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un SITO di informazioni come Lonesto.it significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale, basta davvero poco. Quindi Se tu e tutti coloro che stanno leggendo questo avviso donaste 5€, potremmo permetterci di far crescere lonesto.it negli anni a venire senza pubblicità.

Se segui Lonesto.it
fai una donazione!
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Dona oggi, e rimani informato anche domani.
(Donazione Minima 5€):




Comments are closed.


Get Widget
Warning: Unknown: open(/tmp/sess_hdcuu98umsmo5531d8id8bnav7, O_RDWR) failed: File too large (27) in Unknown on line 0 Warning: Unknown: Failed to write session data (files). Please verify that the current setting of session.save_path is correct (/tmp) in Unknown on line 0